mercoledì, settembre 30, 2009

Un pentito coinvolge Berlusconi in Merdopoli: "Tonnellate di merda sotto villa Certosa"


Secondo indiscrezioni dalle Procure, il pentito dell'Ndrangheta Sbrando Capsulo Sciolta avrebbe dichiarato di avere sotterrato personalmente oltre nove tonnellate di merda in un bunker sotto villa Certosa. "Voci di una sinistra invidiosa e stitica" avrebbe dichiarato il Premier, ma se fosse vero, per berlusconi si avanzerebbe l'ipotesi di falso fognario, aggiotaggio e riciclaggio di feci, associazione per cagare.
Sempre il pentito Sciolta avrebbe dichiarato di aver udito personalmente Berlusconi vantarsi con alcune veline di avere stivato a villa Certosa anche della merda etrusca.
Il ministro per la Merda Culturale, On. Cloaco Falqui, ha smentito ogni voce. Il sostituto procuratore della Repubblica di Alghero, Dott. Rinchiudo Imariuoli, ha fatto evacuare l'area a scopo cautelativo.

Nessun commento: