martedì, gennaio 31, 2012

Le ambigue parentele di Odoacre Malnato Gaglioffo

Ormai il dossieraggio è lo sport nazionale; ci siamo permessi di scartabellare un po' nei database della CIA, dell'Interpol e di Scotland Yard ed abbiamo scoperto che  Odoacre Malnato Gaglioffo risulta essere il nipote di Anthony "Merd" Gaglioffo,  (in primo piano a sinistra) celebre gangster nell'America del proibizionismo.
Merd Gaglioffo deteneva il racket dei sorci e delle pantegane in tutta la costa occidentale del New Jersey e per buona parte di Brooklyn. Inacciuffabile per anni venne poi incriminato per scoregge in una Chiesa Battista di Richmond. Si scoprì allora che Merd Gaglioffo aveva abusato di oltre 12000 pantegane, costringendone altrettante alla prostituzione e allo spaccio di parmigiano avariato. Condannato nel 1924  a trentadue ergastoli dall'Alta Corte Suprema, fu detenuto nel carcere di St. Quentin da cui evase rocambolescamente dopo soli due anni, passando attraverso le fognature dalle quali aveva bevuto tutta l'acqua marcia.
Riciclatosi nel Nevada con il nome di Tony Merdson aprì una casa da gioco per opossum ma venne scoperto e riusci a sfuggire lastricando le strade di diarrea, facendo slittare le auto della polizia che lo inseguivano.
Tornato in Italia clandestinamente, si dedicò al traffico clandestino di volontari dell'Unesco e di coccodrilli del Tevere, che vendeva ai narcotrafficanti guatemaltechi per realizzare dei portascroto di lusso; divenne il capo del mandamento di Busecca assoggettato al clan dei Merdusi. Divenne deputato e poi fu ucciso con un colpo di mannaia da due appartenenti al clan dei Cagherìa. 

I Consulenti di ONDESTORTE.


Ecco alcuni dei più importanti consulenti di ONDESTORTE. Sono i soci titolari dello studio legale Peluffo Gaglioffo e Sega, hanno risolto importanti casi in cui è stata coinvolta la nostra trasmissione con i vari protagonisti.

1) Escaracchio Pino Peluffo, specialista in crimini contro la pubblica decenza come orinare e defecare fuori luogo, tirarsi le raspe nei portoni, vomitare nel collo ai vicini, et.

2) Odoacre Malnato Gaglioffo, specialista in crimini contro la proprietà come rubare le caccole da nasi altrui, trafugare campioni dalla banca del muco, ciulare catarro da collezione, etc.

3) Manfano Collirio Sega, specialista in crimini sessuali come inculare ragni, costringere locuste a rapporti orali, obbligare pernici a rapporti anali, etc.

sabato, gennaio 28, 2012

Curiosità dal mondo

Un'unica perplessità: perchè nel logo c'è una mano?

Foto di famiglia di Ondestorte

Recuperata negli antichi bauli del solaio di Radio Nostalgia, ecco un'antica foto (databile 1958) che mostra alcuni antenati dei protagonisti di Ondestorte, le cui famiglie già allora erano legate da rapporti di amicizia. Ecco dunque:

n.1 - Rampacula Riottosa Parodi, prozia del nostro Burlando Parodi
n.2 - Eritromicina Portentosa da Rotterdam, Cugina prima del nonno di Erasmo
n.3 - Turlopippa Bronzina Friulzi, procognata del nostro Anentodio Friulzi (Flacca)
n.4 - Alexia Uegia Ferguson, madre di secondo letto del Prof. Ferguson
n.5 - Petulantina Baralgina Fidauris in Fraudolento, moglie del fratello del nonno del nostro Claudio.

Ondestorte Burlesque Vintage Show





































Nel manifesto dello spettacolo che andrà in scena all'Opera di Borgo Fornari il 38 luglio (data scelta in omaggio agli Squallor) si nascondono tre celebri personaggi di Ondestorte. Sapete indicare chi sono?

giovedì, gennaio 26, 2012

Il nuovo sponsor per le Crociere.

News

Tav: arresti Polizia per incidenti in Val Susa 

 Allora, quando c'era un'operazione di polizia in Val Susa contro la linea ferroviaria? Gli hai fatto delle lesioni, violenza e resistenza? No? E allora mangia a papà.  Quanti uomini delle forze dell'ordine?  Decine di ordinanze. Ma se non si vuole fare di tutta l'erba un fascio andiamo per gradi: le misure in favore degli esuli italiani esodati della Libia beneficeranno delle vecchie regole previdenziali  entro il 31 dicembre contro una previsione di solo 5 o 6 protesi mammarie dannose. Infatti la separazione dei poteri è un’idea di Charles-Louis de Secondat, barone de La Brède et de Montesquieu, non propriamente di un metalmeccanico. Premiata Camilla Cederna per il suo articolo "Il Vello d'Oro, 36° parallelo di Fuoco?"  - ANSA


mercoledì, gennaio 25, 2012

News

Roma, scontri fra pescatori e polizia: tre feriti 

Il signor Branzo Dentici, recatosi a Roma, si è scontrato con la Polizia in occasione della cena conviviale degli Amatori Pesca di Nardò. Arrivato nella città eterna provvisto di una cospicua quantità di ricci di mare veniva intercettato da una pattuglia della polizia stradale dove gli diceva: ne vuoi uno, giovane? Al diniego ci sferrava un cazzotto in pieno ventre e si dileguava. Tre feriti nelle forze dell'ordine e uno illeso. Il comandante si recava quindi a piazza Montecitorio dove erano in corso i tafferugli contro i Camionisti Invalidi di Cerveteri da cui scaturiva un sempilce assioma, che ognuno è pupo a casa sua.  ADN Kronos


martedì, gennaio 24, 2012

Ritrovati due antichi sollazza-coglioni

(Dalle nostre ricerche storiche)


Fin dall'antichità la vezzosa abitudine di sollazzarsi le gonadi è stata appannaggio delle caste più nobili ed elevate. Questa pratica, che veniva gia indicata da Antilope di Scroto (913 a.C.) come "salutare e salvifica", era nota anche agli Assiri, che si solleticavano i coglioni con delle apposite girandole di ramo d'ulivo. Presso gli Egizi, e in particolare nella dinastia di Lasonil 3, si diffuse la pratica di spolverarsi i testicoli con una pertica ricurva e piumata. Molte volte gli Egizi sbagliavano mira e si producevano delle tumefazioni che venivano curate con uno speciale unguento che prese il nome del Faraone stesso. Nella storia più recente, sappiamo per certo che nella Roma di Cesare ogni nobile disponeva di uno "sfrugolinium", ovvero lo strumento di cedro con vello di agnello che i romani avevano appreso ad usare dai Fenici e dai Greci. Sappiamo che il re Visigoto Sorcio il Porco aveve più di 1000 sollazza-coglioni che lui rivestiva di ortiche per rendere la pratica più barbara ed eccitante. Sappiamo che il Marchese De Sade aveva un sollazza coglioni di ferro diamantato e che quello di Napoleone era fatto coi capelli di un generale inglese. 




Nella nostra immagine, due sollazza-coglioni in legno di Palma di Majorca appartenuti al Marchese Cotognato Rognosto Pallegrandi Grantesticoli di Granito. Il modello a sinistra è piumato con penne di tarabuso infoiato, ed ha quindi il potere di emanare una benefica energia sessuale che irrora l'apparato urogenitale, partendo dal perineo e pervadendo lo scroto, il prepuzio e il glande, che graziea questa applicazione si fa turgido e imperiosamente eretto. Si racconta che il Marchese, grazie al sollazza-testicoli piùmato, all'età di 114 anni, riuscisse ad avere oltre 320 rapporti in una notte. 
Il modello a destra è decolato con incisioni che riproducono le invocazioni per la fertilità degli indigeni Chulachula dell'isola di Foja-foja nell'aripelago delle isole Pelviche.
Entrambi i sollazza coglioni sono dotati di un rudimentale dispositivo di sicurezza: si noterà infatti che dallo stelo o manico si diparte uno spago a cui è legata una piccola pietra o amigdala di legno. Tale oggetto veniva infilato saldamente nel culo. Questa pratica assicurava che il sollazza-coglioni non venisse mai perduto, neppure al buio. E se cadeva per terra, veniva protamente recuperato senza doversi alzare. 


lunedì, gennaio 23, 2012

Questo post non ha alcun senso.

Quaqquo pappo culucù. Poppo mardo burubù. 
Sparco quolo di caucciù.

I nuovi soft-drink by Ondestorte

Ecco la novità per la primavera estate 2012! I nuovissimi soft-drink firmati dagli esperti di Ondestorte (il Maestro Derek Vissani e Citroen La Pignatte) per rappresentare al meglio  l'Italia d'oggidì. Tre gusti esclusivi, alla moda, in sintonia con lo spirito dei tempi e molto, molto innovativi: Diarrea, Carogna e Chiavica. Tre liquidi torbidi e maleodoranti, tre gusti ricercati e ripugnanti per farti viaggiare oltre lo schifo. (Bevete con moderazione e non cagate dopo aver bevuto. Se proprio vi scappa, fate cagare un vostro amico che non ha bevuto).

domenica, gennaio 22, 2012

La peggiore pubblicità nel peggior momento

Curiosità alimentari: il budino al pesto

il piatto più celebre dell'europa ex comunista è il budino al pesto: una specialità che in lingua ungaro-croata di dice budin-pest, poi abbreviato in Buda-Pest. La specialià è così famosa da aver dato il suo nome alla capitale della Romania, che è Praga, infatti il Budino al Pesto si fa col Prosciutto di Praga e poi lo si colora di verde col mentadent alla clorofilla. 
Come è noto il Diavolo si veste di prosciutto di Praga, ed ecco perchè il budino al pesto viene anche chiamato "vomito del diavolo". L'attrice Linda Blair nel film l'Esorcista rigurgita budino di Praga su un orripilato Max Von Sydow che per lavarsi i denti ha poi usato il rutto di un giaguaro. 

Concorso Gran Cazzo 2012. Chi il più gran cazzo del mondo?


Si è svolto a Montefiascone il primo Concorso Gran Cazzo 2012, hanno partecipato 356 concorrenti da tutto il mondo. Il primo verdetto ha proclamato vincitore Vergo Tapio Glandala, campione finlandese (nella foto), purtroppo la giuria composta da Pirlo Sburrica svedese, Gian Pene Spermazza italiano e Trombon La Briosc francese, ha squalificato Glandala in quanto riconosciuto come Testa di Cazzo e non Gran Cazzo.

venerdì, gennaio 20, 2012

Concorso Gran Figa 2012. Chi è la più gran fica del mondo?

Da anni questo interrogativo attanaglia gli esperti e gli amatori del settore porno erotico sessuale esibizionista della nudità e delle donne nude maiale allo sbaraglio.
A dare una risposta definitiva a questa domanda ci ha pensato Ondestorte con il concorso "Gran Figa 2012" che si è disputato a Montecatini Ciornie, con la regia del conte Bernardo Depilati Squargnazzetti. A vincere il primo premio ed essere eletta Miss Gran Fica 2012 è la giovane romena Wulwa Gigantescu, la cui passera misura più di 67 cm . "Sono alla ricerca di un fidanzato, ma non riesco a trovare l'uomo che fa per me" Ha dichiarato Wulwa ai nostri microfoni.

I nuovi consulenti by ONDESTORTE.

LADY CAGA testimonial Sprayculo.


La grande pop star LADY CAGA è la nuova testimonial mondiale della multinazionale Sprayculo. Il Tour 2012 sta per partire da Crocefieschi con la data zero il 30 febbraio. LADY CAGA si esibirà su un palco largo 890 metri e alto 86 metri, 367 musicisti e 824 ballerini. Imponente uso di effetti speciali. stroboscopi, laser, funi, macchine per le scoregge e spargipeti all'ozono (di produzione Sprayculo). Per il gran finale del concerto verrà usata la Shit Machine by Sprayculo, mentre LADY CAGA si scatenerà sulle note di "you are a shit", verranno sparse sul pubblico 1.345 tonnellate di merda sintetica (un misto di merda di gabbiano, merda di maiale, diossina, vinavil, pongo e rutti di scimmia).

Classifica delle agenzie di rating

Questa mattina mi sono svegliato e in base a dei parametri accuratissimi elaborati dal Centro Ricerche Internazionali della Commissione Rlilevatrice del Comitato Internazionale per la Valutazione delle Agenzie di Rating, ho stilato una classifica aggiornatissima delle agenzie di rating: 

Nella classifica emerge una modesta salita di Credo Line (+2) e di JCRA (+1,7). Stabili quasi tutte le altre agenzie ad esclusione di Moody's che scende a livelli disastrosi, ben sotto la zona padulo, fissata a livello 4. Attualmente Moody's si trova a livello 2, avendo perso oltre 5,5 rispetto a ieri, quindi si trova in zona intrusione senza vaselina.
Catastrofica poi la posizione di Standard & Poor's (- 3.560,8 rispetto a ieri, la peggiore prestazione di un'agenzia di rating dal 1832 ad oggi) quindi ultima in classifica, a livello ultra sottomerda. Per standard & Poor's c'è il rischio serio e incombente di essere declassata e diventare un'agenzia di pubblicità o ancor peggio un'agenzia di pompe funebri.
"Non ce l'abbiamo con Standard & Poor's" ha dichiarato desolato il presidente dellla Commissione Internazionale John Maicol Schenone allargando le braccia. Purtroppo quelll'agenzia soffre di problemi interni molto gravi (al terzo piano hanno un cesso intasato)  e questo influenza la valutazione degli opinion makers di tutto il mondo. Ma noi siamo ottimisti, pensiamo che Standard & Poor's possa ancora farcela, basterebbe far riparare i cesso oppure produrre meno merda.

    Clamoroso! Standard & Poor's declassata all'ultimo posto tra le agenzie di rating

    Ondestorte ha eletto democraticamente un Comitato Internazionale con la finalità di valutare e classificare l'operato delle agenzie di rating, il cui operato fino ad oggi non è stato ancora messo in classifica da nessuno. Appena si è messa al lavoro la Commisione Rilevatrice, è emersa una grossa sfiga per Standard & Poor's che questo mese perde 47 punti e scende al livello merda. Molto male anche per Moody's che perde 34 punti ed entra in zona padulo.

    giovedì, gennaio 19, 2012

    1° centenario della Scoreggiopneumologia

    Si festeggia quest'anno il primo secolo di scoreggiopneumologia, una particolare branca specialistica della scoreggiologia, che prevede l'utilizzo di insufflazioni di gas intestinali non a scopo terapeutico, ma come semplice sperimentazione scientifica.


    La scoreggiopneumologia è una disciplina avviata nel 1912 grazie alle prime sperimentazioni del Dottor Oronzo Merda, insignito del premio Colon nel 1949.
    Merda aveva costruito un particolare convogliatore di gas intestinali con cui condusse sperimentazioni di insufflazione fino alla fine degli anni Venti. Nella sua clinica venivano assunte infermiere affette da flatulenza, le quali venivano alimentate per mesi e mesi a pasta e fagioli con crema di ceci. Come dolce mangiavano castagne bollite e venivano dissetate a lambrusco di Sorbara. Successivamente veniva collegato al culo di queste infermiere un particolare collettore che raccoglieva il gas convogliandolo in in compressore collegato a sua volta ad un insufflatore forzato.


    In pratica, la scoreggiopneumologia di Merda si proponeva di rispondere ad alcuni importanti questiti, come:

    1) Quanto può resistere un uomo inalando scoreggie?
    2) Dopo aver inalato scoregge, l'uomo diventa deficiente?
    3) esistono scoreggie più o meno nocive?
    4) E' possibile scoreggiare a comando e nell'odore desiderato?
    5) E' possibile riprodurre in laboratorio la scoreggia?


    Merda sottopose oltre 6000 pazienti a sedute di scoreggiopneumologia; digraziatamente morì prima di poter elaborare dati scientifici. La sua morte avvenne a causa dell'esplosione di un serbatoio di scoregge compresse a 600 anosfere. Sappiamo che in quell'epoca pionieristica veniva impiegato soltanto un range molto limitato di scoregge: culo morto, cipolla esplosa, carogna salmistrata e pomodoro cagnasso. Oggi una moderna seduta di scoreggiopneumologia prevede l'impiego di un'ampia gamma di puzze schifose, dalla plastica inacidita, al cuoio bagnato, all'ornitorinco umido, al guano di pinguino fermentato: oltre 300 odori di flatulenze catalogate con lo spettroscoreggiometro olfattivo di Kulher. La Sprayculo, una ditta dinamica e giovane, ha messo a punto un dispenser domestico per home-scoring al costo di soli 3.400 euro.

    Come una Sagra della Polenta può finire in tragedia

    Meraviglie del Web: Tullio Predegoli insignito di un'identità

    Pur non avendo fatto nulla per emergere (l'uomo è un modesto ricercatore, devoto e silenzioso) il nostro Tullio Ciacci Predegoli si è autoconfermato come ontologicamente esistente, sempre che il web rientri nel normale panorama ontologico.
    Nella foto, Tullio Ciacci Predegoli e Rollo Pecchi Pajoli, redattori della nostra rubrica "Palla di Quarz", attivisti del FIPTD (Fondo Italiano per la Tutela dei Deficienti) e ricercatori presso il CRPSMPA (Centro Ricerche Paranormali sulle Minchiate più Assurde)

    mercoledì, gennaio 18, 2012

    Il sesso e le erbe, by Stortipedia.


    La professoressa Sardina Pappatacio, direttrice del centro di Botanica Introflessa Intrusa Roboante dell'Università San Nicodemo Sbocconcellato Gonade di Quargnento, è riuscita a riprodurre in serra, con un procedimento chimico, la Smerdensia Impregnata Flatulentis, volgarmente chiamata Erba Diarrea.
    La Diarrea, secondo la prof. Pappatacio, può essere coltivata sul culo, basta seminarla ed innaffiarla 3 volte al giorno, avendo cura di non abbassare la temperatura del culo sotto i 78°. La Diarrea costituirà un'ottima protezione contro le malattie da raffreddamento del culo, inoltre i vari partners avranno l'impressione magica di picchiarlo in un prato.

    mercoledì, gennaio 11, 2012

    Per una fica più delineata e tonica,ecco "L'evidenziatore PRO FYK"


    La celeberrima azienda americana PRO FYK, specializzata nella cura e nel trattamento della fica, ha messo a ponto questa comoda e pratica macchina denominata "FIM 45" (acronimo di Faik Intruder Modelling, 45° è l'apertura della testa).
    Ecco quanto ha dichiarato, ai microfoni di ONDESTORTE, l'ing. Gregory Leslie Patacca, capo progetto della PRO FIK: "Il FIM sarà un prodotto rivoluzionario, tutte le donne con fiche squargnazzate, rimarginate, curvate, torte o comunque impresentabili, potranno con poche sedute, ritornare ad avere una fica ben tagliata e perfettamente verticale. FIM avrà un costo molto contenuto e potrà essere montato anche in salotto per usarlo guardando la TV o chiacchierando con i famigliari".

    giovedì, gennaio 05, 2012

    Glutei più sodi e più duri in solo due applicazioni grazie al CLISTERE DI CEMENTO

    Clamorosa scoperta per la estetica professionale: una nuova tecnologia è in grado di darvi glutei più sodi e più compatti, fianchi e natiche da antilope, in pratica un lato b da fare invidia alle veline più toniche ed atletiche. Tutto questo è possibile senza chirurgia, senza bisturi e con due semplici applicazioni di anal cement. La tecnica dei clisteri di cemento da oggi può assicurare a tutte le donne un fondo schiena che non casca più, marmoreo, di una compattezza insperata!!! Direttamente dalla betoniera, con la speciale cannula Anal Intruder, inietterete nel Vs culo  (o nel culo di una Vs amica o cliente) lo speciale cemento indurente di pronta presa che trasformera le vostre natiche mucillaginose e vizze, lardellate di cellulite e smagliature in due sfere dalla pelle tesa, dalla consistenza di un pallone da football ben gonfiato. Due brevi applicazioni (una per gluteo) saranno sufficienti a donarvi il culo che avete sempre desiderato e che anche il Vs marito ha desiderato andando a cercarlo dalla Vs vicina di casa, ma restando deluso perchè anche lei è vizza e con il culo molle come voi, se non peggio. Ma ecco Anal Cement! Provatelo, e il membro di Vs marito resterà imprigionato in un maglio di pietra.

    mercoledì, gennaio 04, 2012

    La Grande Novità del 2012: Il tiro del cazzo


    Il "Tiro del Cazzo" diventerà una disciplina Olimpica e molti atleti stanno mettendo a punto le più svariate tecniche di allenamento. Ecco Spermulo Dalla Verga, campione di Macerata famoso per avere operato in una cava di pirlite trapanando col cazzo i conglomerati rocciosi, in piena attività dinamica la sua partner Fetenzia Dall'Ano, notissima campionessa di volteggio sul "cazzo asimmetrico". La coppia sta sperimentando un sistema di consolidamento del cazzo che consentirà, durante la gara, un'estensione di 2,75 metri con possibilità di miglioramento in caso di volata finale.

    La Grande Novità del 2012: Il tiro del cazzo


    Nascono le scuole per diffondere questa simpatica disciplina, che sarà sicuramente la più gettonata del 2012. Ecco la rumena Sbrodica Losucchiu, campionessa mondiale di Aerocazz 2010, istruttrice di Softmerda, Aeropomp e Fich-ness, alle prese con una tecnica base di "Tiro del cazzo" con il suo partner e vice istruttore Anatoli Scrotevich Kazzenko. La Losucchiu sarà presente nella palestra Royal Vagin di Besolagno per uno stage di due giorni, gli interessati dovranno inviare fotocopia autenticata del loro cazzo.

    lunedì, gennaio 02, 2012

    La Grande Novità del 2012: Il tiro del cazzo

    E' il tiro del cazzo la grande novità del 2012; iniziato nel jet set, questo simpatico esercizio ginnico e sessuale si è rapidamente diffuso in tutta la società italiana; Una stima dell' AITC (Associazione Italiana Tiro Cazzo) valuta che la notte di capodanno oltre 1.350.000 coppie abbiano praticato il tiro del cazzo o dei coglioni. Piace al grande pubblico questa pratica a metà tra lo sport e il sesso, tra il salutismo naturale, il kamasutra e l'amore tantrico. Una pratica altamente professionale, che dopo un lungo periodo di training può portare anche a prestazioni eccezionali, compreso il definitivo allungamento del pene fino all'87% in più delle sue naturali dimensioni. Ma non bisogna pensare che il Tiro del cazzo sia adatto solo per esperti e sportivi! Tutti infatti possono praticare il Tiro del Cazzo a livello amatoriale, basta conoscere alcune semplici regole ( che pubblicheremo prossimamente). Nella foto, una coppia di Galliate (Novara): lui è Giangi Picciomolle di 34 anni, professione agente di commercio; lei è Serpina Jiraffa Spirlunga, anni 31, segretaria presso uno studio notarile. dopo sole 6 sedute Serpina è riuscita a stirare il pirla di Giangi fino alla estensione di 87,4 cm.

    A tutti coloro che volessero sperimentare senza basi la pratica della trazione penica, si ricorda che il sigma di snervamento del pirla è espresso dalla formula:




    \omega \frac{P}{A} \le \sigma_{amm}.
     dove omega è l'attaccatura dei coglioni; P è il pirla; A è la forza di trazione; Sigma è il livello di resilienza dei coglioni e della cartuccia penica in relazione all'abrasione del culo ammaestrato.