mercoledì, marzo 28, 2007

Pocilli, lo snack che fa impazzire il jet set



Sono piccoli, delicati e graziosi. Sono i pocilli, piccolissimi mammiferi che crescono nel Borneo. I pocilli sono ritenuti erroneamente animali cattivi: in realtà sono buonissimi fritti, in carpione e anche marinati nel maraschino.
Oggi i vip di tutto il mondo quando prendono l'aperitivo a Beverly Hills o all'Harry's Bar, non rnunciano mai al loro poccillo fritto: uno snack appetitoso e stuzzicante che sta diventando una moda nel jet set.
L'Organizzazione Mondiale della Sanità calcola che nel 2009 il consumo di questi appetitosi bocconcini diventerà una tendenza planetaria per la quale verranno utilizzati oltre 16.000.000 di pocilli al giorno.

lunedì, marzo 26, 2007

Lusmerdo Caccamarcia candidato al Nobel



Il Prof. Lusmerdo Caccamarcia, docente di Sodomia dei Rettili all'Obitorio della Rete Fognaria di Algeri, è stato candidato al Premio Nobel per la Rumenta dall'Ateneo della Volpara di Genova Scarpino. Il Prof. Caccamarcia si è imposto alla comunità scientifica con il suo studio " La putrefazione delle croste di merda negli scarichi fognari della seconda metà dell'ottavo secolo". Al Prof. Caccamarcia vanno gli auguri di Ondestorte e del nostro sponsor SterylMerda che ha finanziato gli studi dell'eminente paleoproctologo. Il Prof. Caccamarcia, che ha appreso la notizia mentre era al gabinetto, ha festeggiato lanciando caciotte dalla finestra e scoreggiando fino all'alba.

sabato, marzo 24, 2007

Da "topina" a "navassa", i mille nomi di un cult



Il nostro esperto Ankelo Manuel Ortega, prossimo all'andropausa, non potendo più avere incontri ravvicinati con l'organo femminile, si sta dedicando alla raccolta dei vari enunciati che lo (la) descrivono. Fica, gnocca, mussa, bernarda, barbisa, brigna, mona, topa, cunnu, fessa, patata, pitta, fregna, passera, potta, pagnotta, pugnacca, picchiacchera, parnìs (pernice), barchetta, navassa, boccuccia, chicchera, sgnacchera, lattuga, tagliola, solo per enumerarne alcuni.
La curiosià è che nell'ampiezza dei morfemi che generano questa pluralita di sostantivi, si evince anche una molteplicità di rapporti dell'universo maschile con l'oggetto in questione e un'ampia possibilità di connotarlo: da enunciati delicati che stimolano protezione e accudimento come "passerina", si passa ad altri che evidenziano decisamente prospettive meno rassicuranti (tagliola) o meno affettive (sgnacchera). Noi non prendiamo parte al dibattito linguistico: ci limitiamo ad aggiungere un "W la" davanti al vocabolo che preferite.

giovedì, marzo 15, 2007

Belin, farsi le canne fa male!


Questa notizia è dedicata a quei pochi cannabisti rimasti ancora in giro. Ormai è accertato: farsi le canne fa malissimo. La signorina Filelfa Grommel, fumatrice accannita, si è sottoposta insieme ad altri 2500 pazienti al nuovo test sugli effetti del tetra-idro-cannabinolo messo a punto dall'equipe del prof.Bob Marley dell'Universita di Kingstone.
Ecco l'elenco di alcune patologie ricorrenti e sicuramente associabili all'uso di cannabis e derivati: Capezzolo ritorto, Pulpite anale (ano a crisalide), Pallamento oculare, Diatermo-articol-vaginite per le femmine e spermo-colchio-reciclite per i maschi, oltre ovviamente a divertismo demenziale, rinfasia del piloro, dell'uccello e dell'apofisi mastoidea, marmellite, plurico-versimiolite, algico-branchitorpedinite acuta e aritmosaltabecchite cronica, rincoglionimento, sbadigli, vorticite da culmine gastrico, endofolite, culopollicolite e altre sindromi minori.

martedì, marzo 13, 2007

La Dott.ssa Strage assunta da Ondestorte



A causa del grande successo riscosso dalla dott.ssa Strage dopo essere stata citata nella pagina culturale di Ondestorte, il Management della trasmissione ha convocato l'esperta per entrare a far parte dello staff, per ora solo a titolo di consulente esterna. Il compenso è stato fissato intorno ai centoventimila euro annui, da riscuotersi in comode rate di un euro all'anno a partire dal 2424: (Operazione finanziata da Cercopitekos Financial Services). Ricordiamo ai pochi ignoranti che non conosono la nota sessuocriminologa alcune note biografiche:
Medusa Cotoletta Strage nasce a Lipsia (Cuneo) da padre protestato e madre vedova, vergine e vongola vorace. Dopo aver assunto i voti presso la Confraternita dei Pungolati Remissivi del Sacro Opercolo di RoccaRognosa, Medusa si è dedicata al meretricio in un bordello di Istanbul gestito da Mustafà Maigret, un infiltrato della Sureté nelle fila di AlZarkawi. Dopo essersi sposata, ha ripreso gli studi, diplomandosi in Lap Dance all'Istituto Dante Alighieri di Vigevano. Durante gli studi ha intrapreso diverse professioni come lavatrice di tapiri, raccoglitrice di scroti, serial killer, cameriera, attrice di filmini delle vacanze, tornitrice, obliteratrice, frangiflutti e pompinara. La sua fervida attività lavorativa le ha consentito di prendere il brevetto in Mestruazioni a Sorpresa al Regio Istituto del Callo Gagliardo di San Paracarro a Serra Riccò (Genova).
Dopo aver rapinato la Laurea In Blenorragia Applicata con una tesi sul mesmerismo dello sfintere durante la contrazione da paura nelle sedute spiritiche, Medusa Cotoletta è stata nominata Miss Scoreggia Creativa al Meeting della Forza Vendita dei Fagioli Borletti a Sabbioneta (Ferrara). Laureata successivamente in Spaventologia dell'età involutiva, ha assunto la direzione del Bordello "La Vulva d'Oro" di Dubrovnik.
Ha pubblicato: "Se è finita la carta igienica, pulisciti il culo con le mani" (Bompiani, 1986); "Vivere in una discarica facendo pompini" (Mondadori, 1990) "Culo Pazzo" (Einaudi, 1996) "La Macchia marrone" (Garzanti, 2000) "Niente cazzi sotto i 30 centimetri" (Rizzoli, 2004) e il recentissimo best seller "Sto Cazzo!" già tradotto in sedici dialetti.

Pronto FregnaPulita

Per Voi, Fighe di Legno, sempre insoddisfatte, sempre insofferenti, sempre sufficienti...
Da oggi avete un fragrante motivo per sorridere.
Dentro.

Leviga la tua intimità con Pronto FregnaPulita©.

Da oggi anche allo Sterco D'Api di allevamento biochimico.

lunedì, marzo 05, 2007

Segnaletica e toponomastica

Riprendono le trasmissioni



Dopo ben tre settimane di silenzio, colmato da repliche messe assieme all'ultimo momento da Grimaldi il Magnifico, riparte su Radio Nostalgia l'ultima serie di dirette di Ondestorte prima della pausa estiva.
La notizia ha subito suscitato un entusiasmo senza limiti. Nella foto, Culmerdo Wafer, capo dei Fans Club di Ondestorte nel mondo, mentre esulta in preda ad un delirio fanatico dopo aver appreso la notizia. "Quegli stronzi ricominciano?" ha chiesto Culmerdo. Alla conferma della notizia, ha dichiarato "che cazzo me ne frega".
Speriamo che l'entusiasmo di Culmerdo contagi tutti i nostri ascoltatori e... ci sentiamo stasera alle 22 su Nostalgia!

giovedì, marzo 01, 2007

Nuovi obblighi per gli automobilisti



In seguito alla enorme proliferazione di segnaletica legata al cazzinculo, il Ministero dei Trasporti e della Viabilità ha varato un decreto che dispone l'obbligo di tenere a bordo di ogni autovettura 1 barattolo da un kg di gel allargaculo onde facilitare la messa in atto delle diverse disposizioni segnaletiche di recente immissione.
Per i trasgressori sono previste sanzioni severe: l'omissione di gel allargaculo può condurre anche all'introduzione del cazzinculo senza il gel richiesto, operazione che talvolta può diventare abbastanza fastidiosa.
Le confezioni di gel, rese disponibili dal Ministero Trasporti unitamente al Centro Nazionale Ricerche sullo Sfintere, vengono vendute nei supermercati e negli autogrill al prezzo di 1 euro nella versione neutra e di 2,50 euro nella versione alla senape.

Segnaletica verticale