venerdì, dicembre 28, 2007

il divertimento più trendy dell'inverno


E a Capodanno, tutti sulla neve. L'ultima moda di quest'anno si chiama Shitboard, è una tavola in lattice di merda prodotta dalla Sportshit e venduta al prezzo di 330 euro nei migliori negozi di sport e sanitari.
Questa nuova disciplina si basa sul fatto di rendere più scenografica la discesa sulle tavole con delle spettacolari acrobazie anali. Gli shitboarders infatti, mentre saltano, emettono fuori dal culo degli spruzzi di diarrea che aumentano la spettacolarità della disciplina sportiva. Le tute da shitboard hanno una speciale apertura sul buco del culo con una bocchetta per l'espulsione della diarrea.
Grazioso anche l'effetto maculato che ottengono i campi di sci dopo il passaggio degli shitboarders.
Inutile dire che si tratta di una disciplina sportiva molto impegnativa, soprattutto per le copiose dosi di purga che devono assumere gli shitboarders.
Sfinterio Stalin, l'attuale campione mondiale, arriva ad emettere ben ventiquattro scariche, ognuna di almeno due litri, durante una sola discesa. Ma lo stesso Stalin ha dichiarato che l'importante non è vincere, ma non cagarsi addosso.

lunedì, dicembre 24, 2007

Derek Vissani
vi augura buona digestione
Se l'hai mandata giù
fa che non torni su,
tuttù tuttù tuttù
tuttù turuttuttù
Lyrics:
Derec Vixan

AUGURI CONVENZIONALI

XmasCule Decoration Set



http://forevercarne.blogspot.com/

Scoop Natalizio!!!


Mentre Babbo Natale si fa un culo esagerato nelle città europee e americane, ecco la moglie, fotografata dal nostro paparazzo
James Kotika, che se la spassa in una spiaggia dell'isola di Mauritius.
Mrs. San Klaus ha dichiarato ai giornalisti di attraversare una crisi coniugale. Sostiene che Mr. Klaus non la ciula per paura di metterla incinta e poi dover portare altri regali ad altri bambini.

Non siamo convenzionali



Dopo estenuanti riunioni in cui sono state esaminate più di dodicimila fotografie, lo staff creativo di Ondestorte ha scelto l'immagine per gli auguri ufficiali di quest'anno. sulle dodicimila immagini proposte, 11.998 erano candele, renne, puttane vestite da babbonatale, bambini in pigiama, panettoni e casette illuminate nella neve, cioè tutte cazzate natalizie di cui ne abbiamo stragonfi i coglioni. L'unica immagine diversa era questa. (la 11999 era sfuocata).
In ogni caso, auguri, auguri, auguri (non convenzionali) dal vostro programma radiofonico preferito.

Il nostro sponsor

il servizio è momentaneamente sospeso

Bambini, non fatevi illusioni



voleva portare dei regali a un bambino del quartiere Sanità a Napoli

sabato, dicembre 22, 2007

Buon Natale mea



Gioite per il Cristo insieme alla famiglia Cuper.
Ascoltate i canti liturgici metal dell'ultimo successo:
"Io sono figlio diddio".
Per tutta la jornata del santo natal non riuscirete a staccarvi un solo istante dalla mel odiosa voce della signora cuper e dei suoi cuperini.

giovedì, dicembre 20, 2007

Prima o poi tocca a tutti


Un altro gif animato prodotto da Ondestorte Creative Group

campagna a favore del riciclaggio



se non funziona l'animazione, fate un doppio click sull'immagine

mercoledì, dicembre 19, 2007

Basta col gas nelle bevande !


Oltre che a fare il buco nell’ozono che fa’ il buco del culo a tutti noi, l’uso smodato di bevande gassate fa’ male, è risaputo.

La signora Cunegondola Trombini (nella foto) è arrivata a bere ogni giorno anche sei bottiglioni tra spuma, gassossa, coca cola, fantasprite, arancio rosso.

Per nulla preoccupata dell’improvviso gonfiore causatole da tutto questo gas che ha perennemente in corpo, la signora Cunegondola ci ha dichiarato: “Me l’imbelino che smetto di bere le gassate ! Ma le ha viste le tette ? eh le ha viste ?
La mia vita è cambiata, da casalinga sfigata sono diventata una star ricercata da giornalisti e fotografi, e mi hanno anche offerto di andare in tv. BUUUUURP ! scusi il rutto.”

Dal MUSEO ANONET




Siamo lieti di presentare tre pezzi eccezionali, che da poco ornano le sale del nostro museo:

KING SIZE

E’ stato trafugato trecento anni fa’ a Versailles da una banda di brasiliani.
Il pezzo è stato tenuto nascosto fino ad oggi in una roulotte di zingari cubani che, volendosi far installare una jacuzzi nella roulotte hanno venduto per pochi soldi questo cimelio. Cagare qui, vi fa’ sentire il re !


MACELLEN CESSEN

Questo preziosissimo manufatto, reperito nel Wurstelburg in Alta Sassonia, sotto la Bassa Baviera, nel villaggio di Krauten dove il macellaio Strunky (diminutivo di Stronka-buoi), nel suo tempo libero, utilizzando prevalentemente scarti di carne e duecento spray di flatting per fissare, ha realizzato questo “Macellen Cessen”, perfettamente funzionante e già abbondantemente collaudato dall’autore, ma pulibile con sangue di bue e soda, e voilà è pronto in un attimo per la cacata più sanguinolenta della vostra vita.


CESSO DELLA STAZIONE SPAZIALE APOLLO 17

Indicato dalla freccia, in figura, inquadrato dall’alto, il cesso della stazione spaziale Apollo 17. Al momento della foto, il portarotolo non era stato ancora installato. Gli astronauti da noi intervistati ne hanno indicato il gradimento, a parte il lieve risucchio che in certi casi accelera addirittura la minzione e la defecazione.

BUON NATALE!


Fraudolento inizia le riprese del suo nuovo film




Claudio Fraudolento ha iniziato oggi sulle rive del fiume Feritore nei tenimenti di Genova le riprese del suo terzo capolavoro che completa la trilogia iniziata con "Mukose spiaccicate sotto le poltrone" del 2004, seguito da "Dammi due tranvaiate nel pertugio del culo", una delicata e sensibile storia che affronta il delicato tema del sesso con sobrietà e discrezione.

Oggi siamo al primo ciack del colossal "Vergami sul culo, ermeneuta!". Una grande produzione del genere thriller-fantasy-love story-western neorealista che impegnera oltre 12000 comparse, 96 elefanti, otto ramarri e un ragno.
Il cast d'eccezione è tutto composto di star di prima grandezza del firmamento di Ollivud, la celebre località delle star sulle alture di Sestri Ponente.
Nella foto, il protagonista maschile Culo Zoppo, viene fustigato dal "cattivo" Fart Dader, mente la Principessa Vulvazza osserva divertita la scena.

lunedì, dicembre 17, 2007

il tema del giorno è la sintesi anale


peccato che stasera in trasmissione non ne potremo parlare, dato che l'argomento si sposa male con il natale.
Ma teniamola come meditazione per capodanno.
chi fosse interessato all'argomento, può approfondire la lettura su "Forever Carne" il nuovo romanzo online di Ondestorte.
(c'è il link lì a destra)

Buona, questa canna!

La torta di riso è finita


Insegna sul cancello di un parco pubblico in Riviera

domenica, dicembre 16, 2007

Forever Carne

"Non ce la faremo mai! Andrà sempre peggio"
Stava diventando una specie di ritornello e non c'era modo per interromperlo. Eravamo tutti nella stessa barca, appesi come eravamo alla terribile parete nord dell'Eiger, dominata per la prima volta nel 1938 da Harrer e Heckmaier. Poche ore prima ci stavamo riposando su una cengia della hinterstoiffer traverse (sufficientemente larga per starci in due ma non sufficientemente orizzontale per impedirci di scivolare) ed ora penzolavamo nel vuoto sperando che i nostri chiodi tenessero almeno fino all'arrivo dei soccorsi. Le imbragature avevano tenuto bene anche se i nostri inguini cominciavano a risentire della brusca frenata dopo la caduta. Carne, di fianco a me, cominciò a strofinarsi le parti dolenti, ripetendo l'operazione con una frequenza che giudicai eccessiva. Mi disse che ne traeva beneficio e cercai di imitarlo ricavandone una rapida erezione. Solo allora compresi la causa del sorriso ebete che da alcuni minuti si era stampato sul viso del mio compagno di avventure. L'elicottero arrivò mentre ci stavamo masturbando e poco dopo ci raggiunse la squadra di soccorso che ci riportò a casa. A casa? Si fa per dire. Non appena arrivati a Grindelwald fummo circondati dai giornalisti. Capimmo subito che la voce si era sparsa. Quale voce? La voce.

Forever Carne continua...

BASTA CON LA PUBBLICITA’ OFFENSIVA DELLA MORALE !


Anonet si schiera al fianco del Gran Giurì della Pubblicità, che ha recentemente condannato la pubblicità offensiva del decoro nazionale.

Anonet invita i lettori ad esprimere la propria disapprovazione, visitando il sito www.anonet.net e cliccando sul banner “No alla pubblicità offensiva, sì alla pubblicità alla merda”. Il conto dei vostri voti apparirà on line in tempo reale.

Riportiamo, a monito di lettori, uno stralcio di testo ed una foto, che facevano parte della pubblicità condannata:


Questa è la nuova linea intimo DOLCE GABBIANO per Lui.

Il nostro uomo è così libero, da non aver paura di passar per feticista, e si toglie la vestaglia davanti alla sua donna, poi si mette a sedere tranquillo e “Hai una sigaretta?” le chiede, poi è veloce ad afferrarla mentre lei sta cadendo, svenendo, e la possiede in quella condizione, svenendo, venendo, e per lei resta il momento più bello di tutte le sue scopate, di tutta la sua vita.

sabato, dicembre 15, 2007

Nuova partnership per Ondestorte


E' con vero piacere che la Redazione di Ondestorte annuncia di aver firmato un contratto di consulenza con il celebre Prof. Culabro Samantho Candeloro, ordinario di Rottinculo all'università di Pra.
Il Prof. Candeloro ha dichiarato di gradire il caciucco.

giovedì, dicembre 13, 2007

Piccoli dettagli di eleganza


Da Steryl, Fashion Division

Gran Gala di beneficienza SterylMerda


Si è svolto al Grand Hotel Fecal Clysterion di Los Angeles il Gran Gala di beneficienza SterylMerda che chiude questo 2007 di pace e prosperità per l'intero Pianeta. Ospite d'eccezione e madrina dell'evento, la consorte del presidente di SterylMerda, la Contessa Clitoride Cofana Fecalomi De Pancreas che, elegantissima come sempre, per prima si è avventata scoreggiando sul ricco buffet trangugiando numerosi vol-au-cul, delicatissimi stuzzichini a base di merda al forno con diarrea calda. Graditissimi anche i bouche-noire, deliziosi flan di placche intestinali ripieni di escrementi vari... Ma il piatto forte è stata la Grande Boule Marron, eccezionale torta di pura merda con glassa di sciolta rovente e decorazioni con merda a palline di coniglio.

Risultato della serata: un incasso di oltre 34 milioni di euro, 33,5 dei quali andranno alla Pancreas Events, la società di proprietà della Contessa Clitoride Cofana Fecalomi De Pancreas, che ha organizzato l'evento.
I restante mezzo milione di euro, pur sempre una bella sommetta, verrà stanziata per inviare merda nel terzo mondo. Circa 400.000 euro però seviranno per pagare la Fecalomi Transport & Shipping, società della Contessa Clitoride Cofana Fecalomi De Pancreas, che si incaricherà del trasporto.

mercoledì, dicembre 12, 2007

Vertenza sindacale per 12000 lavoratori Sterylmerda


Ben 12000 ispettori della SterylMerda sono scesi in piazza per protestare per il rinnovo del contratto di lavoro ma soprattutto per un adeguamento delle condizioni in cui viene svolta la loro opera: costretti giornalmente ad osservare da vicino gente che caga e a registrare gli effetti dei prodotti Sterylmerda, dichiarano di non sopportare più la terribile puzza escrementizia in cui vivono quotidianamente.
Una proposta di legge dell'On. Mastella pervede la certificazione ISO 4001WC per tutti i cessi dotati di punto di osservazione protetto. Nell'immagine, una proposta della ditta Petor di Falconara Marittima, che prevede di collocare l'osservatore in un'altra stanza, garantendogli una completa tutela pur nel perfetto svolgimento delle analisi ispettorie.

Premio Ondestorte - Vota!

Questo filmato partecipa al concorso di Ondestorte

martedì, dicembre 11, 2007

Intervallo Musicale

MIZZY IMPROTA HA UN NUOVO FIDANZATO!


Finalmente il nuovo fidanzato di Mizzy Improta ha un volto! (..e non solo)

lo stesso, alto dirigente della "STERYLMERDA", veniva immortalato all'uscita degli studi di OndeStorte ove, voci di corridoio, lo riferivano reduce da un amplesso avuto con la Improta poco prima nei cessi della redazione. Sono in molti ormai a pensare ad un rapporto di "convenienza" da parte della Improta, avvalorato dal fatto che ultimamente abbia ricevuto indebitamente molto più spazio nella programmazione della nota trasmissione radiofonica sponsorizzata dalla multinazionale.

La Mizzy Improta, intervistata dalla redazione della cronaca rosa del settimanale per idraulici "SUCCHIO E RISUCCHIO- STORIA DELLA POMPA" difendeva a spada tratta la sua relazione ormai pubblica con il dirigente "STERYLMERDA", dichiarando di aver sempre avuto una passione sfrenata per le caramelle.

ARCHIVIO STORICO ANONET. CONTRIBUTO


Continua l'impegno di ANONET nell'ingrandire la collezione "GLI ANTICHI WATERCLOSI".
Il pezzo esposto veniva ritrovato per caso su merd-bay nella categoria "unti e bisunti" ed acquistato per pochi euro da un nostro dirigente.
allegato allo stesso vi è una certificazione autentica da parte del "GENETIC FOUNDATION OF SCIARBORASCA" ove il Prof. Infimo Del Gatto, dopo lunghi e complessi esami genetici degli antichi residui ritrovati sulla superficie della tazza, dichiara che il suddetto cesso è stato utilizzato nel marzo 1914 dal Barone Rosso che, dopo aver mangiato alla trattoria "PUZZA DI PESCE" appartenuto al nonno del noto chef Derek Vissani, si impegnava in una colossale sbrandata con complicazioni diarroiche.
Il pezzo, unico nel suo genere, sarà l'attrattiva principale dell'ala storica del museo di Novi Ligure.

lunedì, dicembre 10, 2007

ECCEZIONALE DAGLI ARCHIVI STORICI ANONET


Dopo anni di difficile ricerca e di acquisizioni in tutto il mondo, ANONET ha
inaugurato il museo de’ “GLI ANTICHI WATERCLOSI” .

L’edificio del Museo si trova a Novi Ligure ed è ubicato in una struttura avveniristica costruita accanto al “Museo dei Campionissimi” dedicato a Fausto Coppi e Costante Girardengo.

Il Museo, progettato dagli architetti Rogers, Lloyd, Piano e Forte, è un edificio rivestito in ceramica bianca, di forma sferico-allungata.
Il tetto è un’enorme piastra di plastica celeste. Sul retro, tutti i tubi a vista dell’acqua, luce, gas, fogna soprattutto.

Il pezzo che esponiamo, si chiama “GOOD LUCK” come noterete scritto sull’interno del coperchio. E’ un invito all’antico utilizzatore del manufatto, affinché le sue funzioni intestinali possano svolgersi senza problemi: “Good Luck” che potremmo tradurre come: “Buona fortuna, caga bene e tanto”.
L’antico manufatto risale al Settecento ed è stato rinvenuto nella Reggia di Schoenbrun in Austria.
La decorazione orientale si rifa’ al gusto per le “giapponeserie” che all’epoca trionfava in Regge e Palazzi.
Il proprietario doveva essere veramente appassionato di Arte del Sol Levante, se ha voluto che tale stile decorativo fosse presente anche in momenti così intimi della sua vita.

E noi siamo ben fieri di esibire al pubblico il primo pezzo della nostra collezione !

Anonet è cultura

sabato, dicembre 08, 2007

NUOVA SEDE STERYLMERDA


finalmente pronta la nuova sede "STERYLMERDA" di Torriglia sul Polcevera.
la costruzione, edificata nel west-side della nota metropoli, rappresenta una delle più avveniristiche opere d'arte che lo stile contemporaneo abbia mai prodotto.
il capolavoro, firmato dal grande architetto Jean Lovadyn de la Cloac, utilizza solo materiali edili assolutamente innovativi ed ecologici ricavati dai residui di lavorazione dei propri stabilimenti.
Infatti, mediante l'innovativo procedimento di cristallizzazione ad alta temperatura delle molecole della merda e grazie all'estrema lavorabilità' del prodotto finale si è riusciti a fabbricare laterizi di notevoli proprietà' portanti.
Molti addetti ai lavori scommettono che in breve tempo tutta la zona circostante sentirà l'influenza di tale costruzione modificandone nel futuro lo stile urbanistico.
Sempre tra gli addetti ai lavori (quelli più audaci!) si vocifera che il grande architetto sia stato contattato da alte cariche dello stato per la progettazione del futuro Parlamento di Roma.

Otto, sempre 8


Questo si voleva dire.

venerdì, dicembre 07, 2007

mercoledì, dicembre 05, 2007

Musica: ultimi successi


E' uscito l'ultimo cd di Lazzi Kristo e i Culabri.
Un mix di caccamerda soul unito ad un pizzico di spuzzacane jazz. Da sinistra in alto: Larz, Blond, Cul, Anal e Sbork, i mitici componenti di un gruppo eterno al pari dei Piks Flois.

La prima tappa del tour partirà da Piazza del Popolo a Pestafrogna a Mare. I biglietti sono esauriti da 8 anni ma gli organizzatori hanno promesso, con grande sforzo, di aggiungere quattro posti a sedere per soddisfare tutti.

domenica, dicembre 02, 2007

Anch'io giocavo ai cowboys


ma mi pare di ricordare che le cose erano un po' diverse...

Ci sentiamo lunedì?


Non lo so, stasera non mi sento bene, sto cercando di arrivare a casa, devo essermi preso un'influenza di quelle secche!