giovedì, aprile 30, 2009

Pier Saturo Plettro.


Questo signore è Pier Saturo Plettro, non è famoso e non ha mai fatto nulla per esserlo. Suo padre Duodeno Plettro non gli ha mai insegnato niente, neanche l'educazione. Pier Saturo Plettro è un pirla qualunque, cerchiamo di ricostruire la sua storia e la sua vita.

mercoledì, aprile 29, 2009

LIBARA: per la gioia di chi ama riciclare tutto


Ecco a voi LIBARA la perfetta libreria-bara.

Come illustra la figura, questo mobile realizza una duplice funzione:
- una perfetta libreria
- una bara elegante.

Basta col tenere la bara sotto il letto, per timore che gli eredi vi facciano seppellire dentro un lenzuolo bucato.

Con la LIBRERIA-BARA il problema è risolto in modo discreto ed ecologico.

Il sogno di Berusconi: il PP = Presidente Papa

martedì, aprile 28, 2009

La trasmissione è finita, smaltire le registrazioni


Il ciclo 2008/2009 di Ondestorte è ultimato. Come da ordinanza ministeriale, tutte le registrazioni saranno trattate come Rifiuti Tossici Altamente Nocivi e smaltite secondo le norme imposte dalla Comunità Europea. Si invitano tutti coloro che fossero in possesso di supporti digitali o magnetici con tracce di Ondestorte, a portarli immediatamente al più vicino salumificio e di segnalare immediatamente il fatto ai Nas, ai Narcos, al Ris e al Ros, al GIP e al GUP, al PM e al Giudice di pace, alla Protezione Incivile, al Rotary Club, alla Massoneria, alla Curia Vescovile di competenza, ai Viglili Urbani, alla Municipalizzata del Prosciutto crudo e a questo ceppo di minchia.
La comunicazione deve avvenire tramite Raccomandata con RR entro e non oltre ieri.
Chi non denuncia il possesso di registrazioni di Ondestorte è punibile con una pena che va dagli otto ai tredici anni, e consiste nel mantenere per tutto il periodo di detenzione una carota piantata nel deretano. Inoltre tutti i giorni dovrà dire "olpodlò" almeno 64 volte.

lunedì, aprile 27, 2009

Partecipazione.


Gli amici del "Circolo Deficienti di Frabosa Sottocutanea" si uniscono al cordoglio per la prematura scomparsa dell'amico e "Maestro" Ciurlo Sparafuoco. Da sinistra. Gian Peto Liquame, Gnollo Spurgato, Pier Schifo Mucosi, Merduso Tarzanelli e Water Scogliosi.

domenica, aprile 26, 2009

Botanica


Il Pirlobanano è unh arbusto rarissimo, che cresce solo in presenza della gnocca. La coltivazione del pirlobanano (Tamangus Mandingus) era molto fiorente in Uganda negli anni 60, ma poi si è andata perdendo. Oggi il pirlobanano è quasi estinto, e se ne contano solo pochi rarissimi esemplari in italia, uno dei quali è sul balcone di Radio Nostalgia.

stitichezza: la soluzione finale


In molti casi ci siamo occupati del culo e dei suoi relativi intasamenti, suggerendo di volta in volta le soluzioni più innovative. Ma oggi la scienza del culo ha fatto un passo epocale nel risolvere stipsi, tappi anali, merda legnosa o pietrosa, culo catramato ed altre patologie gravi e gravissime. Con Bombacul il mondo ha detto definitivamente addio alla stitichezza.

venerdì, aprile 24, 2009

Avviso ai ...anti.

MEGLIO MORIRE DI AIDS CHE USARE IL PRESERVATIVO


Lo ha detto il Papa agli africani

Monumento alla Peretta del Papa


A Varsavia l'associazione sindacale cattolica SOLID & DARNOSC ha inaugurato il primo monumento mondiale alla peretta.

Questo strumento allevia le pene dei fedeli e papisti locali notoriamente stitici.

I membri del sindacato hanno realizzato una versione speciale della peretta, la PapaPerett realizzandola in bronzo e gomma.

L'introduzione nell'ano della punta di bronzo, sollecita lo stronzo ma causa sofferenze nel fedele che così oltre che a risolvere il problema della merda, fa anche penitenza.

Scrivete alle dottoresse Telado, Ponza, Patonza, Sfregna, ritratte nella foto, e avrete ogni chiarimento sull'uso di questo sacro attrezzo.

Basta sforzi sul cesso !

Ora c'è PapaPerett, cagate e pregate felici !!

ps: approvata dal Vaticano come strumento di penitenza

lunedì, aprile 20, 2009

Notizia importante.


Ecco il famoso Notaio Ildefonso Smegma mentre predispone un importante atto con la sua assistente
la Dottoressa Maria Prugna Fradicia.

L'importanza dell'ano

venerdì, aprile 17, 2009

Ondestorte candida Mizzy for President


Con la nascita del movimento Mildred Improta National Confederation Health Italian Association (MINCHIA) Ondestorte designa il suo candidato alla Presidenza del Consiglio della Repubblica Italiana. Nel programma della Professoressa Improta emergono alcuni punti assai significativi:
1) Più soldi, più sesso e più salute per tutti
2) Raddoppio immediato di tutti gli stipendi a tutti
3) Abolizione del precariato e messa in regola di tutti
4) Sussidio di disoccupazione di 3.500 euro a tutti
5) Menargli ai cattivi e metterli tutti in galera
6) Scuole e ospedali gratis per tutti
7) Villa con giardino e piscina per tutti
8) Otto ore di Ondestorte al giorno obbligatorie per tutti
9) Ondestorte diffusa a ciclo continuo su tutti i media nazionali
10)Cariche onorifiche e altamente remunerative a tutto lo staff di Ondestorte
11)Abolizione del maltempo
12)Varie ed ev.

Ci sono dei lavori 5.


Ecco un nuovo ed interessante lavoro che ci viene proposto dal noto stilista Leoporco Tramvai De La Patonz, lo SMALTAALLUCIDIDONNENUDE. Questa professione avrà un sicuro futuro tra i giovani desiderosi di intraprendere una carriera redditizia e colma di soddisfazioni, sono richiesti: creatività, non arraparsi, toccare solo gli alluci, non guardare nell'infracoscia le clienti, avere il sottocoda devastato da usi impropri, non avere il pirla, automuniti e militesenti.

mercoledì, aprile 15, 2009

Un interessante accessorio da bagno


Un pratico appoggio, utile mentre ci si lava le mani.
SterylSex Corp. - Ammonia Avenue 13 - Hotel California - USA

sabato, aprile 11, 2009

La vostra naturale regolarità

ItalCulo, spin-off italiana di SterylMerda Inc. presenta Cronoculo, il temporizzatore anale.

Applicato al culo con cianoacrilato (non fornito nella confezione) consente di programmare l'ora e il tempo delle Vostre emissioni fecali. Costruito in materiale anallergico e con comando automatico e manuale.

Non mettersi le dita in culo quando operativo.

Shopping Online



La CAZZOMOZZO Cutting Devices presenta il popolare Taglia Stronzi in acciaio inox 8/10.

Non più stronzi ingombranti, non più scibali imbarazzanti ma comodi e pratici pezzetti di merda che potrete lasciare a seccare sul davanzale della finestra.

Regalate e regalatevi il nuovo simpatico gadget di stagione!

venerdì, aprile 10, 2009

Ci sono dei lavori 4


La spadista Valentina Vezzali, stimolatrice di nani

Ci sono dei lavori 3


La stimolatrice di tacchi

Ci sono dei lavori 2


Nella foto: il Signor Wilfred Culabro, di professione stimolatore di culi di alce.
Esistono nel mondo solo 12 stimolatori di culi di alce professionisti, che hanno frequentato con successo il National Elk Ass Stimulation Institute di Milwakee, le loro prestazioni sono richiestissime e i loro compensi partono da un minimo di 30.000 euro per la stimulazione di una sola natica.

giovedì, aprile 09, 2009

Ci sono dei lavori


Ci sono dei lavori che a tutti quanti piacerebbe fare.

Come aiutare Jennifer Lopez ad essere più sexy nelle foto.

mercoledì, aprile 08, 2009

Se trovo quello


Se trovo quello che ha disegnato questo cesso, gli sfrango il culo a calci !

martedì, aprile 07, 2009

In occasione del Gay Pride


In occasione del fantastico evento, le forze dell'ordine hanno previsto due varianti per le divise di ordinanza: la versione standard (a destra) e la versione etero, facoltativa, (a sinistra).

lunedì, aprile 06, 2009

UN PO' DI CULTURA

Ad honorem


Giovamberto Scureggione è stato un eroe delle Rivoluzione Russa.

Ancora oggi in Russia ci sono statue in suo onore.

domenica, aprile 05, 2009

BROKEN TOILET CONTEST




La nostra protesta


Protestano tutti (e con ragione): precari, cassintegrati, cocococò, pensionati, migranti, commercianti, mobilitati, contrattati a termine, a progetto, ambientalisti, turnisti,studenti, intercettanti, intercettati, calciomercati, tagentisti, concussi, corruttori,circoncisi, cercopitechi, circumnavigatori, culopressori, coitointerruttori.
E protestiamo anche noi, a nostro modo.

sabato, aprile 04, 2009

Ondestorte Game: Un gioco divertente e istruttivo

Si gioca con due sacchetti di tessere: uno con 250 tessere rosse, l'altro con 248 tessere nere. Si prendano il sacchetto delle tessere rosse e il sacchetto delle tessere nere. Si scelgano un numero uguale di tessere rosse e di tessere nere, in modo che il loro totale sia uguale al numero dei giocatori. Si mescolino in un unico cestino e si distribuiscano tra i giocatori. Si assegni ad ogni giocatore una sola tessera. I giocatori devono essere in numero pari ed equamente divisi tra rossi e neri. Ogni giocatore deve sapere soltanto il colore della propria tessera ed ignorare il colore delle tessere degli altri giocatori. I giocatori con le tessere rosse devono dire sempre il vero, quelli con le tessere nere, sempre il falso. I giocatori si dispongono in cerchio e possono, a turno, rivolgere una domanda ad un altro giocatore. I giocatori possono rispondere solo “si” o “no”. Quando un giocatore crede di avere indovinato il colore della tessera di un altro giocatore, indipendentemente dal colore della sua tessera può rispondere alle domande il vero o il falso a sua discrezione, ma deve dichiarare il colore del giocatore che presume di avere indovinato. In questo modo passa al livello uno, diventa cioè inaffidabile, e comincia a fare ipotesi sulla composizione delle squadre. Quando ha una ipotesi compiuta sulla totale composizione delle squadre, passa al livello due, e diventa un sospettato. Se tutti i giocatori passano al livello uno prima che qualcuno raggiunga il livello due, la partita si dichiara amorfa e tutti debbono ritornare al loro ruolo iniziale. Se invece uno o più giocatori diventano sospettati, devono dichiararsi reciprocamente la loro ipotesi sulla composizione delle squadre, ma tenendo all’oscuro i giocatori di livello uno. Se la loro ipotesi coincide riguardo ad uno o più giocatori, indipendentemente dal loro livello viene chiesto a questi giocatori di mostrare la tessera. Se i sospettati hanno indovinato, i giocatori scoperti diventano testimoni e devono sorvegliare le ipotesi degli inaffidabili, i quali però faranno di tutto per non far capire ai testimoni le loro effettive ipotesi sul gioco, perché i testimoni possono rivelare ciò che riescono a comprendere ai sospettati, i quali potranno, in base alle ipotesi che gli inaffidabili fanno, ricevere conferme circa le loro ipotesi sul colore della tessera posseduta dai testimoni. Se il gioco procede in modo che vi siano più testimoni quando ancora vi sono dei giocatori a livello zero, ovvero giocatori che non hanno ancora formulato nessuna ipotesi, e che vengono detti muti, il primo dei giocatori testimoni viene trasformato in inesistente. Ogni volta che un muto diventa sospettato, un testimone si trasforma in inesistente. Il motivo è evidente: se troppi giocatori convergono nell’area dei testimoni, sarà indubbiamente facile per questo gruppo individuare la composizione delle squadre, e pertanto si tende a far rimanere esiguo il gruppo dei testimoni, che non deve mai essere superiore a tre. Se si creano le condizioni perché il gruppo sia superiore a tre, ovvero se vi sono ancora molti muti, il primo giocatore divenuto testimone ridiscende al livello di inaffidabile. Quando gli inesistenti sono certi di conoscere l’intera composizione delle squadre diventano tutori. Se sanno anche il livello di ogni giocatore diventano sapienti. Tutori e sapienti comandano il gioco e decidono anche di cambiare a loro discrezione il loro colore, ma devono ricordarsi di chiedere l’autorizzazione agli inesistenti. Gli inesistenti devono trascinare i giocatori di livello superiore ad un livello più basso, inducendoli all’incertezza circa le loro ipotesi. Ogni volta che un inesistente riesce a far dubitare un giocatore, guadagna un bonus, ma soprattutto fa scendere gli avversari verso la fossa, che è in pratica il punto di partenza. perché questo avvenga, é necessario che tutti i giocatori che non sono nella fossa, decidano di assegnarsi un colore fittizio, diverso od uguale al colore della tessera che effettivamente possiedono, e questo sarà il colore che i giocatori nella fossa dovranno indovinare. In pratica per loro ricomincia una nuova partita parallela alla partita in atto. Così il compito degli inesistenti sarà quello di far scendere i sapienti al livello di tutori, i tutori al livello di inesistenti, che però essendo in discesa sono dispensati dal ruolo di far discendere altri, gli altri inesistenti al livello di inaffidabili, gli inaffidabili al livello di testimoni, i testimoni al livello di muti, che però essendo in discesa cadono nella fossa, e pertanto, come già detto, partecipano ad una partita parallela con colori virtuali decisi dai giocatori. Quando tutti i giocatori sono passati almeno al livello di testimoni, o sono risaliti dalla fossa e sono quindi “ritornati” testimoni, la partita è doppia e tutti i giocatori debbono indovinare sia i colori realmente posseduti dai giocatori, sia i colori virtuali destinati ai giocatori che precedentemente erano nella fossa. Quando almeno tre giocatori hanno una ipotesi sulla intera distribuzione delle tessere colorate e dei colori virtuali, si appartano, e si consultano. Se le loro opinioni coincidono, si candidano al ruolo di reggenti e assegnano a tutti i giocatori un terzo livello di colori, che possono ancora una volta coincidere con il colore che effettivamente possiedono, oppure essere differente. Tutti i giocatori, per continuare, devono indovinare il colore assegnato loro dai reggenti. Se lo indovinano salgono di livello, ma se sono già sapienti non possono salire oltre perché sennò diverrebbero reggenti e questo può avvenire solo quando un giocatore ha una ipotesi sui due livelli di colore di tutti gli altri giocatori. Se un giocatore è in questa situazione, chiede un consulto con i reggenti, espone la sua opinione e, se questa coincide con quella dei reggenti diventa anch’egli reggente, se invece il suo parere non concorda con quello dei reggenti, ritorna nella fossa, e dovrà indovinare nuovamente i due livelli, più l’ipotesi dei reggenti sul terzo livello, e quindi gioca tre partite parallele. Nel frattempo gli inaffidabili, i tutori e i sapienti possono scambiarsi le tessere agevolando o annullando le ipotesi dei reggenti. Il giocatore al livello più basso può, se indovina il colore di tutti i giocatori di un qualunque livello dopo lo scambio, far retrocedere i reggenti al livello inferiore. Per verificare la esattezza della sua ipotesi, può chiedere una verifica: dopo aver dichiarato la sua ipotesi, chiederà ai giocatori di cui tenta di indovinare il colore di mostrare le tessere. I giocatori che mostrano le tessere diventano trasparenti e vengono esclusi dal gioco, a meno che non indovinino immediatamente il colore delle tessere di tutti i giocatori del livello successivo. Se questo avviene, vengono riimmessi nel gioco al livello successivo, cioè al livello di cui hanno indovinato i colori, e possono scegliere di dichiarare un colore vero o falso nelle verifiche successive. Questo comporta un quarto livello di colori da indovinare per i giocatori che si trovano nella fossa. Quando i giocatori che si trovano nella fossa hanno quattro livelli di colori da indovinare, possono scegliere di abbandonare il gioco, ma devono dichiarare il colore della loro tessera, ma soltanto ai reggenti, i quali hanno ulteriori dati per confermare le loro ipotesi. Se le loro ipotesi sono corrette, sono reggenti consolidati, e possono interrogare gli altri giocatori su qualunque colore, giocatore e livello. Man mano che i giocatori interpellati fanno le dichiarazioni, si verifica se queste concordano con le ipotesi dei reggenti. Se questo avviene, i giocatori salgono di livello, e possono, nel passaggio, modificare il loro colore virtuale, cioè quello del secondo livello. E’ evidente che cercheranno di farlo in modo da rendere vere le ipotesi dei reggenti, i quali, in poche parole, sono in grado di far diventare vere le loro ipotesi sui colori virtuali dei giocatori in salita. Se tutti i giocatori salgono oltre il secondo livello, cioè non vi sono più ne muti ne testimoni, tutti i reggenti ridiscendono nella fossa e devono indovinare in un unica volta tutti i colori di tutti i livelli di tutti i giocatori, compresi gli altri reggenti ridiscesi nella fossa, che possono però dichiarare il falso e quindi invalidare le ipotesi degli altri reggenti ridiscesi. In questo modo si agevolano gli altri giocatori dei livelli più alti, che dovranno semplicemente individuare tra tutti i livelli i giocatori con colore analogo al loro e dichiarare anche il loro colore virtuale. Vince il primo giocatore che capisce di avere lo stesso colore virtuale del primo reggente precipitato in fossa.

CESSO VERDE

CESSO ROSA

venerdì, aprile 03, 2009

RIPROPONIAMO UN CLASSICO

Botticello da Cotoletta The last one



La saga dei Coltoletta non poteva finire senza una menzione a Botticello da Cotoletta, un parente del ramo asburgico dei Cotoletta, famoso in tutto il mondo per i suoi quadri che raffigurano sempre e solo la chiappa sinistra del culo.

Ad osservar bene il quadro si coglie un sotto-disegno che raffigura anche la chiappa destra. Capolavori che vanno citati ad honorem.

E' con grande commozione che comunichiamo ai gentili lettori. "La saga di Axis Cotoletta è finita"

Le giovani Cotoletta crescono.



Ecco le giovani cugine ormai lanciate sulla strada del successo, sono da sinistra, Sudiciona Cotoletta, Alga Arrapata Cotoletta e Maria Maiala Cotoletta. Le tre fanciulle sono, come i loro antenati, lanciate sulla via del culo (e che culo).

giovedì, aprile 02, 2009

Madre Marisa di Cotolutta



Diamo qui una breve menzione (il personaggio non ama la notorietà) di Madre Marisa di Cotolutta, il cui cognome originario è, come noto, quello di Cotoletta, ma viene pronunciato nel dialetto delle tribù Ngulu-Ngulu, dove Madre Marisa ha trascorso decine di anni, aiutando queste disgraziate popolazioni.
Nell'isola di Pertus, nelle coste guatemalteche della penisola etiope del corno d'Asia, Madre Marisa fondò la sua prima comunità di assistenza per culi deflagrati. E' infatti consuetudine delle tribù Ngulu-Ngulu piantarselo nel culo a vicenda tra tutti coloro che hanno superato la maggiore età, che si raggiunge a 45 anni. Questa bizzarra usanza produce ogni anno oltre 16.000 di culi rotti, che oggi, grazie alle Sorelle dell'Opera di Madre Marisa di Cotolutta, vengono prontamente ricuciti e siliconati, pronti per nuove avventure.

Ortoclasius Sphinterius Cotoletta, il ottavo figlio di Cotechina Sphinterius Cotoletta, convolò a nozze alla tarda età di 90 anni con Filistea Purgata Entrecote sua coetanea figlia di un Pastore pedofilo belga. La giovane coppia ebbe subito un figlio Scibale Ugo Cotoletta, le malelingue sostenevano che fosse frutto di un fugace rapporto sessuale di Filistea con il più giovane idraulico serbo Stavro Glabro Sputniak (82 anni). Scibale crebbe comunque sereno e, terminati gli studi classici, si avviò ad una folgorante carriera di scrittore. Dopo un periodo di apprendistato a 74 anni dette alle stampe la raccolta di sonetti "Scirpta Amorosa in Ano", che presto divenne un successo mondiale. La sua opera principale, con cui vinse per 18 anni consecutivi il premio "Taddeus Fankul Award", fu il poema epico "i Culabri di Sodoma".