venerdì, aprile 10, 2009

Ci sono dei lavori 2


Nella foto: il Signor Wilfred Culabro, di professione stimolatore di culi di alce.
Esistono nel mondo solo 12 stimolatori di culi di alce professionisti, che hanno frequentato con successo il National Elk Ass Stimulation Institute di Milwakee, le loro prestazioni sono richiestissime e i loro compensi partono da un minimo di 30.000 euro per la stimulazione di una sola natica.

3 commenti:

Pierpluto Zazzi ha detto...

Sono indeciso se diventare stimolatore di culi di alce o capezzoli di lopez..adesso ci penso,mentre mi scaccolo il naso.

Warning ha detto...

certo che se l'alce della foto scoreggia proprio mentre lo stimolatore è in zona, avremo uno stimolatore in meno, afsissiato dalla terribile miscela:

zolfo - carbone - metano

contenuta nel terrificante "peto d'alce"

Petason ha detto...

Io avevo sentito parlare del famoso "peto dolce" tipico dei pasticceri: uno sparo di zucchero capace di uccidere un diabetico a 20 metri di distanza