venerdì, gennaio 20, 2012

Classifica delle agenzie di rating

Questa mattina mi sono svegliato e in base a dei parametri accuratissimi elaborati dal Centro Ricerche Internazionali della Commissione Rlilevatrice del Comitato Internazionale per la Valutazione delle Agenzie di Rating, ho stilato una classifica aggiornatissima delle agenzie di rating: 

Nella classifica emerge una modesta salita di Credo Line (+2) e di JCRA (+1,7). Stabili quasi tutte le altre agenzie ad esclusione di Moody's che scende a livelli disastrosi, ben sotto la zona padulo, fissata a livello 4. Attualmente Moody's si trova a livello 2, avendo perso oltre 5,5 rispetto a ieri, quindi si trova in zona intrusione senza vaselina.
Catastrofica poi la posizione di Standard & Poor's (- 3.560,8 rispetto a ieri, la peggiore prestazione di un'agenzia di rating dal 1832 ad oggi) quindi ultima in classifica, a livello ultra sottomerda. Per standard & Poor's c'è il rischio serio e incombente di essere declassata e diventare un'agenzia di pubblicità o ancor peggio un'agenzia di pompe funebri.
"Non ce l'abbiamo con Standard & Poor's" ha dichiarato desolato il presidente dellla Commissione Internazionale John Maicol Schenone allargando le braccia. Purtroppo quelll'agenzia soffre di problemi interni molto gravi (al terzo piano hanno un cesso intasato)  e questo influenza la valutazione degli opinion makers di tutto il mondo. Ma noi siamo ottimisti, pensiamo che Standard & Poor's possa ancora farcela, basterebbe far riparare i cesso oppure produrre meno merda.

    Nessun commento: