venerdì, settembre 11, 2009

Il naso a punta non è monopolio dei religiosi


Piomba sulla polemica dei nasi a punta un secco dispaccio delle Forze Armate USA. Il Capitano Agus Pongiglione, istruttore a West Point vanta una punta del naso così aguzza che più volte è riuscito a inchiappettare il virus dell'influenza.
"E' senza dubbio un primato militare" ha dichiarato il Segretario delle Nazioni Unite al Vertice Mondiale sui Nasi a Punta.
Nella foto, il Capitano Agus Pongiglione si sottopone alle misurazioni nella Caserma di Guantanaso ove è temporaneamente dislocato per un lieve raffreddore. Per la cronaca, usa fazzoletti il cui lato non supera i due millimetri.

2 commenti:

Toscano ha detto...

Madonna in pentolaccia
e giù bastonate

Toscanello ha detto...

dio vagone di riso
per ogni chicco 3 volte porco