lunedì, settembre 28, 2009

Merdopoli, un'altra crisi planetaria


I confini di merdopoli si allargano all'alta finanza statunitense. Scoperti 18 trilioni di tonnellate di fondi neri di merda nel caveau della Merdon Brothers, la più importante merdo-finanziaria mondiale, l'impresa che ha creato la bolla speculativa della shit-economy. Il Presidente della Merdon Brothers, Scibal Prolassus Anal, ha dichiarato che i fondi sono stati stornati dagli aiuti ai paesi in via di sviluppo e reinvestiti per la costruzione del merdodotto Pekino-Mosca-Kiev-Parigi.
Attualmente il carico è stato posto sotto sequestro dal Corpo dei Vigili Urbani di Genova.

1 commento:

callisto tanzi ha detto...

mi sono riempito la casa di merda, a fini speculativi, ora sono rovinato