venerdì, settembre 25, 2009

Si allarga lo scandalo Tarantini (ormai definito Merdopoli)


Ormai è opinione degli inquirenti che il riciclaggio della merda sia una piaga a livello mondiale.
Il Sostituto Procuratore Tinculo Sesgarri ha inviato un avviso di garanzia all'ex socio di Tarantini, Pier Vituperio Stipsi (nella foto), tristemente noto per lo scandalo della "Spuma bionda" (sostituì la vera spuma con piscia recuperata nei bagni pubblici).
Pare che lo Stipsi, con l'aiuto dei fratelli Salvo e Spurgo Lo Scroto (camorristi legati al clan Mangiacazzi), abbia piazzato negli ultimi due anni, 157 grandi navi cisterna piene di merda.
Secondo il colonnello Estruso La Fungia, responsabile delle indagini della Guardia di Finanaza, negli ultimi 10 anni lo Stipsi e i Lo Scroto avrebbero riciclato tanta merda da coprirci la Lombardia.

1 commento:

Derek Contro Tutti ha detto...

Dice così Pier Vituperio che lui non c'entra niente, perché quelle navi non le conosce e lui non ha la patente nautica, e gli hanno fatto l'autovelox col palloncino e non può guidarle. Va bene? Questo per carità di patria a 360 gradi, assolutamente sì, assolutamente nò, di tutto di più, se c'è la volontà politica e chi muore giace e chi vive si da' pace ciao