venerdì, settembre 15, 2006

Nuova sede per l'Ente Spaziale Sardo


Inaugurato a Ruinas nel cuore del Sarcidano il nuovo Centro Spaziale dell'ESS, l'Ente spaziale che sta rapidamente portando la Sardegna ai vertici della tecnologia mondiale;
Coordinato dal Prof. Herbert Von Puddu, il centro si avvale delle più moderne tecnologie ed ha ambiziosi progetti. Il primo, che sarà realizzato entro il 2008, è quello denominato "Space Sheep", consistente nel mandare nello spazio una pecora nel cui ano è stato introdotto un microchip capace di registrare oltre 64000 parametri relativi al metabolismo dell'animaletto ed una serie di dati sulle condizioni esterne;
Gavina (questo è il simpatico nome che gli scienziati hanno dato alla pecora), intervistata dalla CNN, nota televisione di Nuoro, ha dichiarato: "Bhheeeh, andare nello spazio non sarà peggio che rompersi il cazzo a brucare erba nel Sulcitano".
Prima del lancio, Gavina verrà alimentata per tre mesi a malloreddus e porceddu e potrà bere solo vermentino, mirto o filuferru.

1 commento:

Anonimo ha detto...

ahaahahahah.. no,no..nn vantatevi..nn rido x ciò ke avete postato.. ma x la pena ke mi fate! W la sardegna!