venerdì, settembre 01, 2006

Clamoroso insuccesso di Areucaria Mukka


La celebre soprano Areucaria Mukka (vedi ns blog) recentemente tornata in Italia per incidere alcune pezzi presso la celebre sala di incisione "Il sughero di Norimberga", ha tenuto una prima esibizione al Olimpià di Masone in provincia di Busalla, dove ha eseguito una romanza scritta da Fraudolento dal titolo "o brutto crotalo che saponificasti mio cognato"; Al termine dell'esibizione tutto il pubblico ha mostrato il culo in segno di sprezzante sdegno. La Mukka si è dichiarata assai sconcertata e ha personlmente mandato affanculo tutto il pubblico, dicendo che l'arte non è per le bestie e che se lo pigliassero pure nel culo, tanto lei ha una casa a St.Moritz.
Fraudolento ha dichiarato invece di essere assai contento del risultato: "mai visti tanti culi tutti assieme" ha dichiarato il poeta molto soddisfatto.

Nessun commento: