domenica, marzo 30, 2008

Utopie che si avverano


Dopo le esperienze utopistiche di Fourier, dopo Auroville, dopo Brasilia ecco finalmente Cazzville, una città nata dal sogno dell'architetta statunitense Figona Waller, nel mare tra Taiwan e Pekino.
Un inno al cazzo, celebrato con la fantastica Minkia Tower: Una bestia di quasi 400 piani, che si erge verso il cielo per oltre novecento metri, la Minkia Tower viene ad essere di gran lunga la più alta torre del mondo, seguita dal Burj Dubai con 598,5 metri, ma ancora in costruzione, e dal Taipei 101, che fino a ieri era il più alto del mondo con i suoi 509 metri, seguito dall' Oriental Pearl Tower a Shanghai con 468 m e dalle Petronas Tower a Kuala Lumpur, entrambe alte 452 metri

Nessun commento: