sabato, marzo 29, 2008

Il perfido Giona si gode il sole


Il perfido Giona si gode il sole mentre noi, a pochi chilometri da lui siamo sotto un temporale. Tra un po' dovrà tornare a casa a riposarsi, perche la dura attività sportiva al sole, l'aver dovuto trasportare la sdraio fin sul prato, l'aver dovuto aprire a mani nude ben otto confezioni di nastrine del mulino bianco, l'hanno rso esausto.

Nessun commento: