venerdì, marzo 07, 2008

Migliorate le supposte autocercanti (o culo-cercanti)


La notevole innovazione tecnologica segnalata alcuni giorni orsono dal nostro collaboratore Prof. Kostantin Lupescu ha recentemente subito notevoli migliorie, che andiamo a esplicitare:
Con il semplice inserimento nel culo di un mirochip, le supposte potranno essere codificate e istruite a raggiungere il culo corrispondente anche a chilometri di distanza.
Chi è in terapia, pottrà anche andare negli Stati Uniti o in Cina e dimenticare a casa le supposte... Non c'è problema! Basterà inviare tramite il telefonino via bluetooth il segnale alla supposta. Il congegno sui metterà immediatamente in azione, la supposta così programmata raggiungerà il vostro culo ad una velocità pari a quello di un trazzo Pershing, attraversando gli oceani.
La supposta , immessa sul mercato con il marchio "Suppostart", è dotata di un'autonomia di viaggio di ben 36 ore ed è in grado di raggiungere il culo ricettore da oltre 17000 kilometri di distanza.
E' allo studio anche un driver satellitare per cui il vostro medico potrà anche somministrarvi la terapia a distanza e a vostra insaputa.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Lo sapevo che i medici ti inculavano da vicino, ma adesso lo fanno anche dall'altra parte del pianeta e chi si salva ?

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good