giovedì, dicembre 14, 2006

Ingoia per errore il pene del convivente



E accaduto a Manesseno, in provincia di Bolzaneto. La signora Gualdrappa Cofana Carogna (nella foto), residente in via Maiala 34, ieri sera, come ogni sera si è prodigata per tirare un pompino al suo compagno, il signor Eumir Pancreas, di professione vigile urbano. Dopo alcuni attimi, vedendo che il pene del Pancreas stentava a guadagnare la posizione eretta, la signora Carogna succhiava con sempre maggiore impeto finchè, ad un certo punto, il pene si staccava e veniva ingoiato per errore dalla signora. Trasportata d'urgenza al ristorante L'Ano Marcio, la signora Carogna veniva sottoposta a lavanda vaginale con il caciucco rovente. Il pene del sig. Pancreas, una volta espulso con un conato di vomito, è finito per errore nello spezzatino ed è stato servito alla Professoressa Sifonata Bernarda Furente, che lo ha trovato ottimo, ma ha giudicato la porzione insufficiente.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Anche io ieri sera ho mangiato lì... posso confermare che nello spezzatino c'era anche un testicolo!

Anonimo ha detto...

gran figa

Anonimo ha detto...

good start