mercoledì, dicembre 06, 2006

Grida "Faccia di culo" a un vigile, assolto.


Marrano Tanfo, un giovane geometra di Poirino, è stato assolto dall'accusa di avere gridato "Pirla faccia di culo" al vigile urbano Gian Pirla Facciadimerda, colpevole a suo dire di avergli comminato una multa di divieto di sosta, dopo avere garantito che non avrebbe effettuato la sanzione. Il giudice Severo Dello Sterco, presidente della 4° sezione del tribunale di Regalbuto, ha così motivato le ragioni della sentenza: "Il Tanfo è stato assolto in quanto si è limitato a sottolineare il nome dell'agente sbagliando la parte finale. Peraltro il vigile Facciadimerda con quel nome e con la faccia che si ritrova non può pensare di denunciare tutti quelli che lo nominano".

Nessun commento: