giovedì, dicembre 07, 2006

Carne di culo - 4


Le erano stati addosso in un attimo: nemmeno un grido, solo il rumore delle brevi, secche scorregge, e il fetore insopportabile di N°5... e cadde, come corpo morto cade...

l'illustrazione è tratta dall'edizione di lusso di Carne di Culo (con la C maiuscola, mentre quella economica ha la c minuscola), numerata in tre copie e autografata dall'autore.

Nessun commento: