mercoledì, dicembre 05, 2012

Anno del Cagatore: cominciano le proteste

Come abbiamo anticipato il 2013 sarà l'anno mondiale del Cagatore. Evento gradito a molti, ma non a tutti: alle frontiere hanno cominciato ad accalcarsi gruppi di No-Cag e di autonomi, cominciano a formarsi comitati no global merda e si teme anche l'arrivo dei temibili Cul-Block, devastatori di gabinetti. La tesi espressa dal movimento No-Cag è che l'anno del Cagatore è in realtà un evento voluto dalle multinazionali della merda per incentivare ad una iper-produzione di merda, nettamente inutile e al di sopra delle possibilità di un cagatore medio, finalizzata solo a far salire il valore finanziario dei merda bond. La protesta si è avviata con un'azione dimostrativa: otto membri del comitato No-Cag hanno cominciato uno sciopero del cagare, annunciando che non cagheranno fino a Natale.

1 commento:

COMITATO ANAPERTO ha detto...

NON ADERITE
NON TAPPATEVI IL CULO
APRITELO