martedì, ottobre 23, 2012

ONDESTORTE MUSICA


Parliamo di un importante musicista del panorama pelvico rock mondiale Olly Hass, il grande naccherista di origine biellese.
Nel lontano 1970  Hass fonda gli Gratefull Bratta composti da Giorg Uein ex Felce Putrida  alla batteria, Domo Dossola ex Pinciaras al basso, Brazzo Sulcis ex Solid Shit alla chitarra.
Il loro primo lp Gay Dogs ricco di sonorità urogenitali vende 365 milioni di copie, resta in testa a tutte le classifiche per 14 anni,
Nel 1975 scoppia una rissa per motivi di inconpatibilità sessuale,  Hass viene ricoverato in ospedale con una betoniera nel culo, ne esce dopo 2 mesi e scioglie la band.
Nel 1976  Hass fonda gli Uait Poltiglia  composti da Saro Birkala ex Bernardas  alla batteria, Cabrio Olè ex Airon Butter al basso, Nora Feluca  ex Buko Tremulo alla chitarra.
Il loro primo lp Fuck Daddy ricco di sonorità presbitero sodomite vende 896 milioni di copie, resta in testa a tutte le classifiche per 39 anni.
 Nel 1981 scoppia una rissa per motivi di inconpatibilità sessuale,  Hass viene ricoverato in ospedale con una discoteca nel culo, ne esce dopo 2 mesi e scioglie la band.
Nel 1987  Hass fonda i Suscià e Surbì  composti da Tommy Sberla ex Kote Kino  alla batteria, Proud Mary ex Sega Negra al basso, Florian Blei  ex Diotinkiappi alla chitarra.
Il loro primo lp Pink Sciolta ricco di sonorità druido spermatiche vende 478 milioni di copie, resta in testa a tutte le classifiche per 52 anni.
 Nel 1992 scoppia una rissa per motivi di inconpatibilità sessuale,  Hass viene ricoverato in ospedale con una quercia nel culo, ne esce dopo 6 mesi e scioglie la band.
Nel 1998  Hass fonda gli Manattan Kazzer  composti da Joe Sartirani ex Suxie and the Bullic  alla batteria, Sam Patakka ex Bigols al basso, Nexus Sputus  ex Sush the Verga alla chitarra.
Il loro primo lp Urinal ricco di sonorità bibblico catanesi vende 678 milioni di copie, resta in testa a tutte le classifiche per 89 anni.
 Nel 2000 scoppia una rissa per motivi di inconpatibilità sessuale,  Hass viene ricoverato in ospedale con un catamarano  nel culo, ne esce dopo 9 mesi e scioglie la band.
Ma l’ultima fatica di  Hass, l’album solista BOCCHINO.

2 commenti:

klaus ha detto...

"sonorità druido spermatiche": è inutile, nella demenza creativa siamo irraggiungibili. Nessuno può competere, nessuno mai toccherà le nostre vette. Non esiste luogo per noi, bisognerebbe inventare il braccio della merda nei cottolenghi criminali.

Tulisbrando della Macogna ha detto...

E' vero siete merdavigliosi...
Non vi siete accorti che l'avevato già pubblicato giorni fa.
Il peyote fa male...