mercoledì, ottobre 24, 2012

Da pecorella smarrita a mantide feroce L'INCREDIBILE ASCESA AL POTERE DELLA "INVERECONDA MERETRICE"



Dopo i recenti scandali che hanno travolto la trasmissione di Ondestorte, i pochi fans rimasti sono rimasti legati alle poche figure non ancora travolte dall'inchiesta. In particolare, molti fedelissimi hanno esibito la figura di Monique Barcollomanonmollo come esempio di disinteressata partecipazione al programma e come figura onesta, trasparente e spontanea. Ci dispiace deludere gli ultimi ascoltatori, ma recentemente il settimanale Chi ha fatto cadere anche quest'ultimo muro d'ombra che accecava i fans. La Signora in questione, nota alle cronache con il nom de plume di Invereconda Meretrice, è stata fotografata dai paparazzi nella sua villa alle Bahamas, una residenza principesca di 300 stanze con una piscina di 900 mq in cui nuotano continuamente dei pompieri nudi o con perizoma leopardato. E' vero che l'attrice ha ricevuto lauti compensi per la sua recente partecipazione al film "Draculo il Vampirla" di Vibrisso Flanaghan, ma un tale ingaggio non giustifica le 12 Rolls Royce con 12 autisti (tutti pompieri) e soprattutto la flotta di jet privati (12, ognuno di un colore diverso) parcheggiati nell'areoporto privato dell'attrice, a fianco della villa.


Il sostituto procuratore della Repubblica delle Bahamas Lappo Tinchiappo ha avviato un'inchiesta sugli introiti dell'Invereconda. Dalle prime indiscrezioni la donna non soltanto sarebbe pienamente coinvolta nello scandalo ma addirittura sarebbe lei la manovratrice delle manovre illegali multimiliardarie della trasmissione. La signora Barcollomanonmollo dovrà giustificare il possesso e la firma di una ventina di conti criptati, i cosiddetti conti "via Fea", sui quali venivano versati mensilmente centinaia di migliaia di euro derivanti dalla vendita clandestina di registrazioni segrete della trasmissione. Il collettore di questi versamenti era proprio lei, che con la sua società offshore , la Meretrice SpA con sede nel paradiso fiscale dell'isolotto di Bergeggi, ha stornato fondi destinati dalla CE al reparto di Ricostruzione del Culo della Clinica Privata Rompilano, giustificati come pagamenti per imprecisate forniture di iniezioni di carne. Interrogata dai nostri inviati, la Barcollomanonmollo si è dichiarata completamente estranea ai fatti e vittima di un complotto messo in atto dalla Bionda Villica di via Robino, una cordata di imprenditori pronti a tutto per il possesso della leadership del mercato della registrazione clandestina delle scoregge.

3 commenti:

Geo Grafo ha detto...

Le Bahamas non sono ai Caraibi, gondone

Sansiro Distruppo ha detto...

Nel paese di Onde Storte le Bahamas sono ai Caraibi e le Maldive nelle Cicladi come del resto le Oglie e le Aglie.
Del resto se non fossero dei cretini, non li leggeremmo neppure.

Ursula Gnagna Ralli ha detto...

A me quella non è mai piaciuta. Sesso, sesso, sesso..ma nella vita ci sono altri valori: orologi, collane.bot, la famiglia ..un dentifricio ecc. Sono contenta che l'abbiano sgammata...quella virago mangiaidioti.