giovedì, febbraio 23, 2012

SESSO debole ma non troppo.


Si deve all'intraprendenza di queste fanciulle la creazione e produzione del primo Cazzo Vibratore di Marzapane il "Marzacazzo".
L'idea è semplice e geniale, produrre un vibratore che possa essere usato per massaggi, introiettato nel culo (uomo/donna), sparato nella gnocca (donna) ed infine eventualmente mangiato in famiglia in occasione di ricorrenze e feste. Le otto amiche hanno sentito questa importante esigenza ed hanno unito il loro ingegno, da un piccolo laboratorio è nata una azienda che produce 4567 Marzacazzi al giorno.

1) Taragna Putridone
2) Guttaperca Solstizio
3) Intrusa Maria Sodomiti
4) Mefitica Cagaduro
5) Frenata Ruggine
6) Scollata Dall'Ano
7) Ragnatela Bigodini Prut
8) Contusa Erezione

8 commenti:

Ragnatela Bigodini Prut ha detto...

Grazie signor Scognamiglio per aver parlato della nostra piccola attività.

Taragna Putridone ha detto...

Vai a lavorare invece che rubare il marito alle altre, brutta zompachiappe.

Mefitica Cagaduro ha detto...

Taci, troia d'una Taragna, hai la mussa come una cavagna!

Frenata Ruggine ha detto...

Calmatevi troie o vi spacco la bernarda a badilate

Guttaperca Solstizio ha detto...

Taci, bagascia che facevi i pompini ai cani

Contusa Erezione ha detto...

Ma chi vi ha mai cagato.
Zoccole

Bastana Cagnafica ha detto...

E io che cazzo c'entro?

Derek Vintage Bike ha detto...

La moto è una BSA M20 del '34, monocilindrico a valvole laterali.
Le vibrazioni erano molto ampie e infatti si prestava alla masturbazione femminile (con sella conformata)