mercoledì, febbraio 22, 2012

Sensazionale scoperta scientifica: nasce in laboratorio il Topo-cazzo

Siamo veramente lieti di comunicare al mondo questo straordinario raggiungimento scientifico e clinico. si tratta della prima creatura-mix di geni umani e animali opportunamente composti per raggiungere un obiettivo straordinario. E' stato ottenuto nel Cockratology Research Centre (Centro Ricerche di Rattocazzologia) del dipartimento bestio-sessuale dell'Università di Penis in Arizona. A elaborare la nuova creatura, una equipe guidata dal Prof. Tistango Verga Rattazzi, un altro genio italiano in fuga all'estero. In Italia, Rattazzi era stato giudicato un esibizionista in quanto si masturbava nei cessi dei treni lasciando la porta aperta. Nessuno sospettava che Rattazzi stava conducendo i suoi primi studi sulla particolare somiglianza che ha il cazzo con un topo privato dei peli. "A parte le zampine, per il resto sono identici" pensò Rattazzi già nel 1976. Con questa idea si presentò al Comitato Scientifico del Ministero della Cultura, ma ricevette solo porte in faccia. Migrato negli Stati Uniti venne arrestato nella Metropolitana di New York per atti osceni mentre stava sodomizzando una pantegana alla quale aveva fatto una ceretta; ma l'America è il paese delle occasioni: condotto davanti al giudice Hardy Cockburn della Contea di Pirlons nel Massachussetts, venne immediatamente scarcerato e gli venne data una borsa di studio di 9000 dollari. Rattazzi cominciò in un garage di Culatino, una piccola città nella Culaton Valley, le sue ricerche sui topi, sul cazzo umano, sul cazzo dei topi e sui topi del cazzo. Riuscì a trapiantare la coda di un'arvicola sul suo cazzo e si presentò al National Animal Minkions Project, dove ricevette una minzione d'onore. Dopo soli otto mesi venne chiamato dall'Università di Penis, dove divenne Ordinario di Topocazzologia nel 1998 e dove cominciò ad ampliare le sue ricerche per giungere all'incredibile risultato odierno: la nascita in laboratorio del Ratto Glandino, volgarmente chiamato Topo-cazzo (o topocazzo), incluso d'ufficio nella famiglia dei Muridi, ordine dei Mammiferi.
Ma veniamo alla descrizione e ai vantaggi di questa simpatica creaturina che tra l'altro la la caratteristica di riporodursi ad una velocità vertiginosa essendo il chiavare la sua prevalente occupazione. Lungo dai 12 ai 30 cm, il topocazzo  va soggetto a crisi di tipo epilettico nelle quali l'animaletto si irrigidisce e aumenta di dimensioni fino a raddoppiare in lunghezza. Non si tratta di una malattia, ma di un'attitudine scritta nel suo patrimonio genetico. La crisi epilettica può anzi essere indotta nell'animale carezzandolo e stuzzicandolo. Per farlo tornare alla normalità basta afferrarlo saldamente per il tronco e massaggiarlo nel senso della lunghezza finchè l'animaletto non vomita. Nell'impossibilità di massaggiarlo, si può gettargli addosso una secchiata di acqua gelata, ma poi l'animaletto rimarrà triste e frustrato. Il topocazzo può essere allevato tranquillamente in casa, dove dovrà essere tenuto al caldo, possibilmente tra le natiche, dove lui adora intrufolarsi. Va segnalato infatti che questo animaletto da compagnia non è adatto solo alle anziane signore, ma anche alle giovani spose insoddisfatte, che potranno con questo piccolo amico trovare il riscatto dalle frustranti notti col marito. Il Topocazzo infatti, durante le crisi epilettiche, se instradato, cercherà di prodursi un auto massaggio allocandosi nei pertugi che gli saranno offerti, e insisterà nel massaggio per un tempo assai lungo. Si calcola infatti che un topocazzo, con l'automassaggio, arrivi a vomitare dopo 4-6 ore. Ecco dunque anche un sostituto all'ormai antiecologico vibratore, rumoroso, freddo e che inquina con le sue pile. Il topocazzo sta anch'esso in borsetta, è pronto per ogni occasione e non è mai scarico. E' un'idea regalo fantastica (non per gli amici maschi). Da quando si è diffusa la notizia di questi utilizzi del Topocazzo, le prenotazioni fioccano a migliaia presso il callcenter della Topkapi International, la multinazionale che ha comprato dall'Università il brevetto del Topocazzo e che intende venderlo nelle farmacie e nei sexy shop tra meno di un anno. Mentre diramiamo questa notizia ci giunge un dispaccio dell'Ansia che afferma che i cinesi avrebbero già immesso clandestinamente nel mercato europeo dei topicazzo prodotti a Taiwan. Sembrà però certo che i topicazzo cinesi  abbiano il difetto di infilarsi dentro dalla parte della coda, uno spiacevole inconveniente che ne compromette le normali condizioni d'uso.

10 commenti:

Caimano Stafigazzi ha detto...

Lo sapevo, preferisco la testa di Nasturzio Uretere che esce dal cesso piuttosto che un animale schifoso come il topocazzo.
Che schifo.

Ratto Barbieri ha detto...

Immagino che cercherà la topa-topa!

Mephisto ha detto...

fa ancora più schifo della lardona che si tira un ditale

amico ha detto...

auguro che un topocazzo ti venga nel culo

Marta Vincenzi & Roberta Pinotti hanno, e non ha detto...

Visto che abbiamo perso le primarie ci consoleremo con due bei topi cazzo

galuscio amburghese ha detto...

il topocazzo si nasconde nella tazza del cesso e ti si infila nel culo quando defechi

Finocchio Chiappelarghe ha detto...

che goduria!

Anonimo che si chiama Andrea ha detto...

orendo veramente o-rendo

Belen Rodriguez ha detto...

prenoto due pallet di topicazzo

Topocazzo ha detto...

Mi avete cagato il topo.