mercoledì, maggio 01, 2013

Ovada: campagna di sensibilizzazione per padroni di cani, affinché provvedano alla rimozione delle loro (dei cani) deiezioni

2 commenti:

Comune di Ovada ha detto...

Ribadiamo: la cacca non va rimossa, è un bene paesaggistico che favorisce il turismo

Comune di Ovada e dintorni - Provincia di Cuneo - gabinetto dell'assessore - quarto piano citofonare ascania ha detto...

con ordinanza dell'assessore allo sporco pubblico vi è fatto l'obbligo di spalmeggiare la merda sul marciapiede per un tratto non inferiore a 90cm e non superiore a 90 cm per le razze canine. Per le razze bovine o assimilate (bovi, camelli, elifanti ect etc) la spalmitura và effettuata a regola d'arte con altezza di almeno 5 cm. Per ovini e caprini e merda a tondini gli stessi devono essere affustati in perpendicolare a triangolo a non più di 8 cm dal muro delle case. Per le altre razze (unghiati, cefaloidi, umani) telefonare al numero marrone del comune orario continuato 24h esclusi cellulari e da numeri fissi. Ulteriori informazioni sul retro dei biglietti del tram (solo versione digitale 2.0). I trasgressori saranno punti con una multa di 40000 rubli (unica moneta consentita)da pagare direttamente all'oblatore. Abbonamenti settimanali anche in edicola. legge comunale 204/594/7777 del .... chi cazzo se lo ricorda.!!!