giovedì, maggio 23, 2013

La Bel Epok a Malvito



Questa è una foto storica di quando lo zio Carapace Ermellino Improta ci venne lidea di fare il Festival dell'Asinello di Malvito che pensava di fare nella piazze un teatro come all'Aniston di San Remo e farci venire i vix di tutto il mondo come per es. Albano Carrisi, Pippi Baudo e sopratutto Gior Cluni e Al Paccino e Saron Ston di metterci una passa troia rossa sul sacrato della chiesa di Malvito e darci da mangiare il cottacrudo.
Così reclutò le più belle di Malvito & Dintorni quella lontana prima vera del 1938 che da sinistra potete vedere Euchessina Bistracazzi detta la ringoiatra, Manovella Idrolitina Strizzapalle di professione ululatrice da talamo, la biondina invece è Mastrolinda Manomorta detta la Gin Arlo di Malvito. Al centro, vestita di reginetta della Festa è Reietta Spermatica Vissani, poi proseguendo verso destra si ha Circoncisa Gerontofila Spolpaminchie Pinciroly Krol, detta Noplès Oplìsh per i suoi nobili natali che si vantava di essere cugina in primis con il Conte Saltagatto Smembrato Cazzimorti Pinciroli Krol, latti fondista di Malvito e possidente fox terriero. Poi ancora a destra si ha Cuorcontenta Manigolda Capece di Mezzamazza e lass bat nos liss Montecatina Abana Viakal detta la dromedaria che ai tempi faceva la contrabbandiera di tartaro.
Come finì? Che non arrivarono i fidanzamenti della Comunità Eu Tropea del Piano Marshal e del Re di Taglia che volette chiavare a gratis le ragazze promettendo di fare il teatro e poi se ne sbattè il cazzo.

DA_COLIN_IMPROTA_PUNTO_COM

3 commenti:

joe scognamiglio ha detto...

stupendo, i nomi sono strepitosi

Anonimo ha detto...

E' la Spolpaminchie che mi lascia perplesso...

Manutengolo Perequato Frau ha detto...

Che ci volevo dire con la presente che ancora non o visto u neuro della fattura artigianale dei sette posaculi in legno nella summenzionata fota, manufatti artigianalmente del bisnonno Geppetto Hydrax Seganastro Frau, e mai pagati da Improta, che quello al centro della Reietta Spermatica Vissani era anche col riscaldaculo coll aqua calda, che la mettevi dal bocchettone dietro, e allora aspetto il pacamento entro sette giorni dalla presente, sennò adirerò le vie illegali.