venerdì, maggio 25, 2007

La novità dell'estate? I capezzoli a uncino.


Piercing e tatuaggi hanno fatto il loro tempo. Oggi ce li hanno tutti e sfoggiarli sulla spiaggia non fa più nessun effetto. Chirurgia plastica tradizionale? Oggi tutti hanno un culo modellato (dentro e fuori) e tette ripiene di gommapiuma.
Onde vi propone una soluzione veramente creativa. I capezzoli a spirullo o a uncino. Prelevandovi qualche centimetro di intestino vi potranno fare queste graziose protesi che vi renderanno procaci e avvenenti, e non passerete inosservate. Ottime anche per chi allatta, in quanto si può allattare il bambino lasciandolo nella carrozzina.
Nella foto la celebre modella Quabba Foltimalpettore mostra il risultato della delicata operazione.
L'intervento, in fase sperimentale, è stato realizzato alla Clinica Spirtrompo De Culbante di Rio de Janeiro, dal Professor Basmalcu Pastard, presidente della celebre associazione Titafulmenmat di Piazza Tien an Men di Varese Ligure in provincia di Luni.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma sono solidi?
Ci si può appendere qualcosina ?

Anonimo ha detto...

E se esco con la maglietta e il fresco mi fa rabbrividire un po' e 'sti cosi si inturgidiscono come si fa?