giovedì, maggio 17, 2007

Elezioni a Genova, Ondestorte propone il ballottaggio


Perchè sprecare tanti soldi a far votare i cittadini per poi eventualmente si dovesse andare al ballottaggio votare di nuovo con conseguente rottura di coglioni? Andiamo direttamente al ballottaggio. E fin qui, penso siano tutti d'accordo. Ma veniamo alla seconda domanda: Perchè impegnare nella campagna elettorale tante persone intelligenti? L'intelligentissima Marta Vincenzi, Il poliedrico Musso, l'eclettico Repetto, la sfrecciante Olivieri? Lasciamo che questi abili pprofessionisti siano impiegati in faccende utili, e mandiamo al ballottaggio due candidati inutili. Ondestorte propone Guaddo Patta (a sinistra nella foto, e quindi anche politicamente), detenuto nell'ipercoop di Niguarda per aver vituperato un geranio. Per la destra Ondestorte propone Calpuro Quolo (a destra), recluso nella Standa di Fatebenefratelli per aver rabboccato il pelo a un capibara.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Io non sono solo intelligente. Sono anche fica. E a voi teste di cazzo se vinco vi faccio fare il culo dai nas.

Anonimo ha detto...

mi sembra che la par condicio sia rispettata