martedì, dicembre 07, 2010

Due figure indimenticabili

Ondestorte vuole rendere un tributo e un omaggio a due figure di altissimo livello, purtroppo misconosciute dalla storia. Si tratta di Culflesso Pistro Mergenerati (1918- 2006) e di Rottamaldo (Aldo) Pattirutti Puttibrutti (1920-2008), due emeriti scienziati la cui opera non è stata giustamente valutata. Culflesso Pistro Mergenerati è passato alla storia per la sua celebre "macchina per curare l'orchite" un raffinato macchinario chirurgico che sottoponeva i pazienti ad un martellamento dei testicoli ammalati, che venivano inchiavardati su un'asse di legno e poi percossi tramite un maglio di basalto. Si trattava di una tecnica molto efficace, dai risultati sicuri, ma la comunità scientifica la rifiutò poiche non riuscì a trovare un accordo con la lobby del basalto. Puttibrutti invece fu reso momentaneamente celebre per la sua invenzione del "Convertitore di merda", un complesso marchingegno capace effettivamente di trasformare la merda in chanel n.5. L'apparecchio non ebbe fortuna poichè aveva elevati costi di gestione: Per fare 10 cl. di chanel n.5 occorrevano infatti 40.000 tonnellate di merda, oltre 6 milioni di Kw e cento litri di Chanel n. 5, di cui la gran parte veniva persa durante la lavorazione. Il convertitore inoltre era abbastanza grande: un a volta montato occupava all'incirca lo spazio della città di Alessandria. Puttibrutti dedicò allora il resto della sua esistenza a un convertitore di piscia. Dopo circa trent'anni mise a punto un pratico convertitore da piscia a piscia con costi di gestione praticamente quasi nulli.
I due scienziati hanno lasciato traccia dei loro studi nel testo steso a quattro mani "Marchingegni e presidii per la cura dell'orchite e la conversione delle urine" edita dai coniugi Tano Boia e Pirlo Troia dell'Editrice OIA di Falculo in provincia di Cane.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Il mondo ha bisogno di più invenzioni e inventori come questi appena menzionati!