giovedì, dicembre 02, 2010

Che ci metti nella cornice?


Ecco una importante opera d'arte degna di una cornice così prestigiosa. Il grande pittore Gilulfo Magma ha creato questa "Allegoria dello sfinterio", realizzata con colori acrilici alla merda e terre marce. Un'opera destinata a lasciare il segno, forte, innovativa. Una metafora sulla quotidianità mediata da una ricerca simbolica e formale dove la creatività è sostenuta da una ferrea ricerca epistemologica.

1 commento:

Dement ha detto...

Belin che linguaggio forboso !
Belan grande !
Viva la merda
e cagate nell'erba