domenica, giugno 09, 2013

New Finds From the Family Trunk

Cari lettori del blog ci dovete perdonare, ma questa storia dei nomi di famiglia ci ha ormai preso la mano. E' come una competizione che ci sprona a sparare cazzate sempre più bestiali. Ecco dunque, con le parole del ns. corrispondente Improta Colin,  la foto di una gita sabatale di un'altra famiglia di Malvito: la Capece-Novotny, della Parrocchia di San Michele Arcangelo, che
"una bella giornata del giugno 1902 organizzanno una escursioni del colle di Malvito in cui il ciovane Fantalbergo Precipizio Capece-Novotny (quello col bastone in mano) invitò mia zia Gazpacha Testarola Improta (anche lei col bastone per mettere subito in chiaro le cose) di andare sul colle per un pic nic a base di sanguccini di asinello. Logicamente andò dietro avvigilare che non trombavano anche la di lei famiglia a cominciare del padre, il Maggiore Sospensorio Aironmaiden Capece-Novotny (seduto, vestito in divisa bianca) e la perfida cognata Glutammata Porfida Trifirò in Capece-Novotny (a sinistra con l'ombrellino) e noialtri per non esser da meno abbiamo mandate dietro a Gazpacha (per controllo e anche per sbafare due sanguiccini senza camallare il cestinio) la zia Maria Sberla Improta (moglie di Ovidio Castracosmo Vissani) e la sua figlioletta , l'irrequieta Sciacalla Blindasmorfia Vissani, (controzia del ns Derek)".