mercoledì, aprile 06, 2011

Il Risorgimento secondo ONDESTORTE.


Giansudicio Spargiletame Da Bellosguardo detto "Il matto" fu attivo nella zona di Cremona tra il 1848 ed il 1961. Figlio di Gaglioffo Maria Spargiletame Da Bellosguardo, notaio, e Cotoletta Insensata Farfuglia, poetessa; capì subito che fingendosi pazzo e deficiente (quale lui era realmente) poteva fare cose inenarrabili, senza essere punito. Molto introdotto nei salotti aristocratici frequentati dagli ufficiali austriaci, iniziò a defecare sulle loro divise e ad infilare il pirla nelle borsette delle loro mogli. Esasperati, gli austriaci iniziarono a braccarlo per tutta la provincia, senza esito, utilizzando soldati per questa puttanata e distogliendoli dal fronte.

Nessun commento: