mercoledì, giugno 23, 2010

Calderoli a sorpresa: "Teroni, négher e vucumprà sono bravissimi"


Sconcertanti rivelazioni di calderoli ai nostri microfoni:
"Teròni, negher e vu cumprà sono bravissime persone, li amo e vorrei che tutta la padania fosse invasa dei loro simpatici tucul, pizzerie, moschee, canoli siciliani, pulcinella e arafat. Mi piace un sacco tutto questo colorato disordine e questo buon odore di spezie esotiche! Presto, passatemi un djembe che voglio suonare".
Il leader padano ha poi stretto a se la moglie Binga Bonga Zorombombo (con lui nella foto) della tribu degli Ula-Ula residenti nella regione del Bongo Bongo, dove i Calderoli hanno recentemente acquistato un tucul con vista sulla discarica abusiva di rifiuti tossici.
"Trasformerò questo paese in un'altra padania. Quando questi négher avranno imparato non dico il bergamasco, ma almeno il pavese o il mantovano, tutto girerà diversamente".
Il noto padano si è anche stupito sulla diffusione del cristianesimo: "Girando per Napoli ho visto un sacco di chiese e mi sono stupito, pensavo che in Africa ci fossero solo moschee".

Nessun commento: