giovedì, aprile 22, 2010

Cagarsi addosso fa bene: lo dice la scienza


Una recente ricerca realizzata dal Shit Research Centre di Chicago ha sfatato una credenza che da secoli affligge l'uomo. Cagarsi addosso non è un male, anzi, sembra che la merda (specie se liquida), lasciata a contatto con l'epidermide svolga un'efficace azione anti-ossidante e riduca notevolmente la cellulite e i depositi adiposi. Fine del gabinetto, quindi? Difficile dirlo, ma di certo cagarsi addosso non sarà più un'azione indegna e pubblicamente disdicevole, ma uno status, un simbolo di disinvolta arroganza e sicurezza di sè, con un pizzico di egocentrismo.

L'unica controindicazione - ha detto il Direttore del Progetto, Prof. Oronzo Galoush (nella foto mentre si sta cagando addosso) - è il terribile odore di merda, ma si tratta di un effetto collaterale: ben poca cosa rispetto agli enormi vantaggi offerti nella pratica della defecazione diretta:

1 commento:

Anonimo ha detto...

Per gli amanti del genere consiglio l'ascolto di " Cagass adoss a Montecarlo " di Nanni Svampa.