sabato, gennaio 02, 2010

Un successo mondiale


L'Organizzazione Mondiale della Sanità, l'ONU e il Circolo Ricreativo "Culo Forever" di Genova Bargagli hanno finalmente raggiunto un accordo per l'assegnazione dell'incarico alla città che ospiterà le celebrazioni dell'Anno Mondiale del Culo. Grazie alla presenza di Ondestorte, indiscutibile polo mondiale di conoscenza e divulgazione del culo, sarà Genova ad ospitare, nel corso del 2010 i festeggiamenti del culo che coinvolgeranno oltre 64 nazione, con un incoming previsto nel capoluogo ligure di oltre 2,5 milioni di visitatori. Tra le molte iniziative in programma, segnaliamo:
1) Olimpiadi Anali, con la presenza di più di 1600 atleti da tutto il mondo
2) Culo Mercato: la nascita di una Borsa Mondiale per le transazioni anali
3) Cul-Tura: arte e poesia del culo
4) Festival dello Sfintiere: Tradizioni popolari mediterranee legate al culo
5) Culosofia: incontri e dibattiti sul tema del culo
6) Cularis: scienza e tecnologia per il culo

4 commenti:

Derek Assembleare ha detto...

Vogliamo anche Poeti-Culo cioè no, un contenitore no, di creatività cioè per l'espressione no, di tutte quelle che sono cioè, le istanze del culo no, in forma scritta e orale sul territorio, no, chiaro no? Se c'è la volontà politica cioè. Cioè questa è una mozione no?

Anonimo ha detto...

Belin ma dove l'hai trovato un culo così

Tullio De Mauro ha detto...

Preciso che "nazione" al plurale fa "nazioni"

Derek Devoto Oli ha detto...

Tullio, non lo menare. Non recare offesa alla tua intelligenza. Nazione E' plurale, singolare: naziona.