sabato, novembre 01, 2014

I racconti Erotici di Estenuatina Improta 10


Di trovarci per la festa di Allouinx assatanate come vestali del culto orgiastico di prendere l'iniziativa.  Che ci siamo adeguate della stagione umida, di cambiarle tutte le abitudini contro la solita rutìn di stare sempre del nostro nido dell"L'Incudine e il Fenicottero" a smagnacciarci l'intimo nella praivasi... ecco che seduta stante Esté Abbaccy e Abby eravamo nel "Incudine" di essere palesemente neghittose in desabillé dello scazzo a luci nante e di trasformarlo a luci rosse, che anche i vari pomoli del letto e manici di scopa ci rendevano reticenti di soppracigliosa burbanza noia mortale derivante della pratica ripetuta all'ossesso... e da lì ci punze la vacchezza di instillarci dei nuovi giuochi e fantassìe erotiche e di informarsi delle tendenze delle streghe puttane di usare non solo il clitorito ma tutta la parte bassa compresi ospiti. Di vestirci di nero col cappello e poi denudarci e urlare di scarmigliarci per fare il sabbia sattanico e accender il fuoco di bruciare i capelli di Edward Firpo che gli rimarrebbe il membro sempre più piccolo e di non essere mai più duro. Abby disse il rito magico di inerpicarsi nuda nel camino ma per fortuna Soffochina Murdaca de Mornay la disuasa del proposito convincendola a suon di vergate sul culo (vedi foto originale degli Archivi del Palla).

2 commenti:

Reblogger ha detto...

Di trovarci per la festa di Allouinx assatanate come vestali del culto orgiastico di prendere l'iniziativa. Che ci siamo adeguate della stagione umida, di cambiarle tutte le abitudini contro la solita rutìn di stare sempre del nostro nido dell"L'Incudine e il Fenicottero" a smagnacciarci l'intimo nella praivasi... ecco che seduta stante Esté Abbaccy e Abby eravamo nel "Incudine" di essere palesemente neghittose in desabillé dello scazzo a luci nante e di trasformarlo a luci rosse, che anche i vari pomoli del letto e manici di scopa ci rendevano reticenti di soppracigliosa burbanza noia mortale derivante della pratica ripetuta all'ossesso... e da lì ci punze la vacchezza di instillarci dei nuovi giuochi e fantassìe erotiche e di informarsi delle tendenze delle streghe puttane di usare non solo il clitorito ma tutta la parte bassa compresi ospiti. Di vestirci di nero col cappello e poi denudarci e urlare di scarmigliarci per fare il sabbia sattanico e accender il fuoco di bruciare i capelli di Edward Firpo che gli rimarrebbe il membro sempre più piccolo e di non essere mai più duro. Abby disse il rito magico di inerpicarsi nuda nel camino ma per fortuna Soffochina Murdaca de Mornay la disuasa del proposito convincendola a suon di vergate sul culo (vedi foto originale degli Archivi del Palla).

Derek Contro Tutti ha detto...

Potevano chiamare anche a Bebbi Cherockee di ungularle nell' avagina
che lui le a fatto sempre goderle.