mercoledì, settembre 24, 2014

UN RICONOSCIMENTO ATTESO DA ANNI - Intitolata una strada di Genova a Anentodio Friulzi detto Flacca


E' con vero piacere che annunciamo al pubblico che il Comune di Genova ha finalmente deciso di intitolare una strada al nostro massimo esperto Anentodio Friulzi, noto al grande pubblico con il nome di Flacca, una importante strada del centro cittadino. Per celebrare degnamente il nostro collaboratore, vogliamo ripercorrere brevemente le tappe della sua ricca biografia:

Anentodio Friulzi è stato trovato in un cassonetto dell'immondizia ed è stato adottato dai guardiani dello zoo di Senigallia i quali, non sapendo come nutrirlo, l'hanno fatto allattare da un gibbone femmina che aveva a quel tempo partorito 3 gibbini. Iscrittosi alle scuole elementari, a soli 4 anni a causa della sua precoce intelligenza, si è presentato a scuola con una tesi sul Trapianto di ali di pipistrello su crotali e altri serpenti in modo da poter cerare crotali volanti. Mostrando competenza di varie materie, e sfanculando le massime autorità di ogni disciplina, ha ottenuto la Laurea Honoris Causa in Ingegneria Anatomica Cinematografica delle Belle Arti Politiche e Legali all'Università di Traso a soli 6 anni.
Caratterizzatosi subito come enfant-prodige, a 7 anni è entrato a far parte delle Brigate Spalmatrici della Polenta Radiopassiva, un gruppo terroristico nonviolento di vegani carnivori, impegnati a spalmare di polenta col ragù tutti i contatori Geiger presenti nel territorio italiano.
A 10 anni ha fondato l'Associazione Mondiale per il Lancio della Coppa del Cesso dalla Finestra, di cui è stato presidente fino ad oggi. Ha anche fondato i Campionati Mondiali di Lancio della Coppa del Cesso dalla Finestra, di cui è primatista mondiale dal 1984 essendo da allora l'unico partecipante alle competizioni internazionali.
E' stato attivo su Radio Cazzovuoi, Radio Tinculo International, Radio Cagabene, Radio Ragade 103, Radio Merda, finchè nel 1985 è entrato a far parte dello staff di Ondestorte, con un ingaggio di oltre 3 miliardi di lire all'anno e un contratto a vita. (analogo trattamento è stato riservato a Joe Scognamiglio, Claudio Fraudolento, Pedro Feroci, Estiomene e Voce Misteriosa).
Nel 1985 ha ricevuto la Medaglia di Vanadio al Valor Demenziale per aver salvato dalla morte il suo amico Felix Zampa da Cantalupo che stava annegando nella pece, tirandogli sulla testa un salvagente di granito.
Nel 1986 è stato eletto Priore della Confraternita dei Solleticatori Ululanti di Gonadi Estroflesse. All'interno di questa Congregazione si è dedicato ad opere di bene, come la castrazione delle zanzare e la stesura di un manuale sulla corretta esecuzione dello sputo alla vecchio west, disciplina nella quale è sempre stato un asso.
Nel 1988 è stato eletto "Idiota dell'Anno" e la rivista Cretinery gli ha dedicato la copertina. Ha pubblicato due saggi di grande successo. Il primo, "Come pulirsi il culo con quella famosa farfalla che batte le ali a New York in modo che a Pekino non venga un terremoto" edito dai coniugi Tano Piscia e Cane Biscia della casa editrice "La Riloga Unta" di Crevari, è stato tradotto in 134 lingue e ha venduto 600 milioni di copie, successo dovuto anche al fatto che in omaggio con il volume veniva data una cassa di acciughe impanate pronte da friggere. Ma la sua opera più famosa è sicuramente il famosissimo saggio "DROGA, CHE FARE? un problema di merda" che lo renderà celebre in tutto il mondo e gli farà meritare il premio Nobex per la Tossicodipendenza Passiva nel 1998. Il testo è pubblicato in Italia dall' editore Paracarro Poltiglia. Altri brevi saggi, destinati per lo più agli ambienti universitari sono: "Buddha & il Latte" (1991); "La sodomia negli anfibi" (1992), "Il Cerotto sugli Amaretti" (1995) e "Catarro+liquerizia=Sangue", un saggio sulla violenza, sul catarro e sulla liquerizia.
Ha anche pubblicato un manuale sul corretto uso delle musiche di sottofondo durante le trasmissioni radiofoniche dal titolo "Abbaaaassssaaaaa!!!", dedicato agli amici e colleghi Grimaldi il Magnifico e Claudio Fraudolento (nel ruolo di regista).
Sospettato di appartenere ai Servizi Sociali Deviati dei Massoni Infiltrati nell' insider trading del calcioscommesse, è stato scagionato nel 2002. Resta tuttavia una sua "sospetta" amicizia con alcuni collaboratori domestici di giustizia fai-da-te, che avrebbero corrotto la lobby delle Setole di Facocero per favorire l'appalto del dirottamento del traffico di armi nascoste nelle protesi dentali dei lama tibetani omosessuali, tesi peraltro osteggiata dai Fornicatori Ciechi di Corinto, Congregazione della quale Flacca è Proboviro fin dal 1987. Ha firmato più di 18000 recensioni cinematografiche, nelle quali spazia dall'arte alla politica al cinema allo sport alla filosofia alla storiografia alla chimica alla fisica quantistica all'economia su scala planetaria.
Attualmente gestisce uno spaccio clandestino di manici di ombrello e sta lavorando alla sua più grande opera "Il Culo dell'Universo Policentrico" nella quale è impegnato a dimostrare come il contrario della verità abbia ragione della autenticità della logica il cui primato rende la verità autentica, al contrario della ragione che rende l'autenticità logica in cambio di una fetta di mortadella.

5 commenti:

Blogger Official Rebounder ha detto...

E' con vero piacere che annunciamo al pubblico che il Comune di Genova ha finalmente deciso di intitolare una strada al nostro massimo esperto Anentodio Friulzi, noto al grande pubblico con il nome di Flacca, una importante strada del centro cittadino. Per celebrare degnamente il nostro collaboratore, vogliamo ripercorrere brevemente le tappe della sua ricca biografia:

Anentodio Friulzi è stato trovato in un cassonetto dell'immondizia ed è stato adottato dai guardiani dello zoo di Senigallia i quali, non sapendo come nutrirlo, l'hanno fatto allattare da un gibbone femmina che aveva a quel tempo partorito 3 gibbini. Iscrittosi alle scuole elementari, a soli 4 anni a causa della sua precoce intelligenza, si è presentato a scuola con una tesi sul Trapianto di ali di pipistrello su crotali e altri serpenti in modo da poter cerare crotali volanti. Mostrando competenza di varie materie, e sfanculando le massime autorità di ogni disciplina, ha ottenuto la Laurea Honoris Causa in Ingegneria Anatomica Cinematografica delle Belle Arti Politiche e Legali all'Università di Traso a soli 6 anni.
Caratterizzatosi subito come enfant-prodige, a 7 anni è entrato a far parte delle Brigate Spalmatrici della Polenta Radiopassiva, un gruppo terroristico nonviolento di vegani carnivori, impegnati a spalmare di polenta col ragù tutti i contatori Geiger presenti nel territorio italiano.
A 10 anni ha fondato l'Associazione Mondiale per il Lancio della Coppa del Cesso dalla Finestra, di cui è stato presidente fino ad oggi. Ha anche fondato i Campionati Mondiali di Lancio della Coppa del Cesso dalla Finestra, di cui è primatista mondiale dal 1984 essendo da allora l'unico partecipante alle competizioni internazionali.
E' stato attivo su Radio Cazzovuoi, Radio Tinculo International, Radio Cagabene, Radio Ragade 103, Radio Merda, finchè nel 1985 è entrato a far parte dello staff di Ondestorte, con un ingaggio di oltre 3 miliardi di lire all'anno e un contratto a vita. (analogo trattamento è stato riservato a Joe Scognamiglio, Claudio Fraudolento, Pedro Feroci, Estiomene e Voce Misteriosa).
Nel 1985 ha ricevuto la Medaglia di Vanadio al Valor Demenziale per aver salvato dalla morte il suo amico Felix Zampa da Cantalupo che stava annegando nella pece, tirandogli sulla testa un salvagente di granito.

Ora era ha detto...

Era ora

Emmo Zarra ha detto...

devi essere


positivo



baciami il




culo



punto

joe scognamiglio ha detto...

Grandioso, è il miglior post di sempre.

Stronzo Pelato ha detto...

Flacca Presidente!!!