giovedì, gennaio 09, 2014

Nuove frontiere per il Culo

La Anotech di Masone si è candidata a gestire un intero padiglione di EXPO 2015. E' noto infatti che la grande manifestazione di Milano si occuperà di food, e noi vogliamo augurarci che non si trascuri anche la parte finale del processo dell'alimentazione, che è appunto la merda e l'atto del cacare. Per queswto sosteniamo la candidatura della Anotech a leader per le nuove prospettive del culo intelligente. Grazie al progetto NME, l'azienda leader ha messo a punto il NeuroAno Merdocognitivo Esperto CUL-X 58, un presidio tecnomedicale multifunzione da installare nel culo tramite un collegamento alle fibre nervose dello sfintere. il NeuroAno può tranquillamente sovrintendere e gestire tutte le funzioni normalmente espletate da un culo come
- scoregge, loffie ed emissioni d'aria
- emissioni di merda ed escrementi vari liquidi o solidi
- intrusione di bigoli o oggetti vari.
Tutte queste funzioni possono essere controllate e modulate attraverso una touch-natica a sensori neuronali che consente di modulare 80 parametri per ogni funzione e 80 paracarri per ogni culo.
NeuroAno inoltre gestisce e archivia in un database le quantità di merda, la loro durezza e lo sforzo d'emissione misurato in culohertz e mostra in un grafico sinottico il trend merdario.
Ma non è tutto. NeuroAno infatti consente al culo oltre 6000 nuove funzioni che finora il culo non sapeva svolgere, tra cui:
- l'emissione di quaglie luminose
- la compattazione della merda in cubetti
- la sodomia virtuale (grazie all'opzione simulatore di nerchia INCUL 34)
- l'evacuazione a tempi programmati. Questa opzione permette anche di decidere quantità e tipologia della merda, indipendentemente da quello che si è mangiato.
- Possibilità di colorare e profumare la merda Nelle tonalità Pantone® e in oltre 16000 fragranze intestinali.

Nessun commento: