sabato, dicembre 14, 2013

Il messaggio cifrato dell'arte concettuale

Otowacco Smergafistoli Fiker è un artista concettuale di fama mondiale. Ha esposto al MERDA (Modern Experimental Rediscovering Dement Art) di Chicago, al MUZZ di Bangkok, al MEA di Genova, al MAMA di Toronto, al PAPA di Los Angeles, al MIMA di Berlino, al MUCO di Puttemburgo, al MENA di Roma, al MONA di Venezio, al MACHECAZ di Montreal, al MINCHIA (Modern Independent Nonsense Customized Hard Italian Art) di Palermo ed altri importanti musei di Arte Moderna. I suoi messaggi sono criptici e spesso indecifrabili, forse per questo si è meritato il titolo di Fanculo Idiota 2013. Quest'opera dal titolo Mi brucia il cul (2012) vuole rappresentare il disagio dell'uomo contemporaneo di fronte al bruciore del culo.

1 commento:

Dott. Ermenegoldo Catrambone ha detto...

Vorrei far notare la disincrasia prepuziale dell'artista che ride come un coglione pur avendo il problema enunciato nell'opera.
Una raffinata immagine dell'uomo che, pur prendendoselo nel cul giornalmente, ride bislaccamente quasi godesse.
Stupendo assai.