martedì, agosto 07, 2012

Ritorna l'alga assassina nel Tigullio

Anche quest'anno l'alga assassina torna a colpire nel Tigullio. Da indiscrezioni di infiltrati pentiti della Dogos sembrerebbe che l'alga abbia affittato una camera sotto falso nome alla pensione Miramare di Rapallo.
L'altra sera, l'alga alle 19, 30 è uscita dal mare e ha pedinato la signora Maria F. in vacanza a Riva Trigoso. Dopo averla seguita in un supermercato l'alga ha attaccato la donna in un vicolo, colpendola ripetutamente con uno zucchino e riducendola in fin di vita. E' andata meglio al Sig. Mario F. di Varese, in vacanza a Lavagna. L'uomo si è addormentato sulla spiaggia sotto l'ombrellone e l'alga subdolamente si è infilata sotto l'asciugamano per colpirlo nel sonno, ma fortunatamente la moglie dell'uomo ha preso l'asciugamano e l'ha buttato in lavatrice, costringendo l'alga a fuggire attraverso le condotte dell'acqua. Dall'inizio di agosto l'alga ha già ucciso quattro volte e mai in acqua. La nuova alga assassina infatti segue le sue vittime a volte fino a casa, si insedia sotto il letto o dietro il comodino (può insinuarsi anche in spazi molto angusti) e poi colpisce quando la vittima si addormenta. Due anziani sono stati uccisi dall'alga nel sonno con il lancio di una bomba molotov, mentre per un'altra vittima (la giovane Anna R. di Milano) l'alga ha usato un'iniezione letale di stricnina e varichina. Il signor Gaedano F. di Cologno Monzese ha invece trovato una morte cruenta: l'alga infatti lo ha ucciso scaricandogli addosso 4 colpi di pistola, esplosi con una Smith & Wesson 45 a canna corta con la matricola abrasa dalla salsedine marina. La Farnesina ha subito nominato una Commissione Anti-Alga e la Regione ha istituito un corpo speciale di volontari, le cosiddette ronde marine. Algasiv e Al Gapone sono stati fermati come persone informate sui fatti. Matematici illustri sono alla ricerca dell'algoritmo, ossia della frequenza con cui l'alga uccide. In allerta anche la questura di Alghero.

1 commento:

Derek Contro Tutti ha detto...

Allertata anche la polizia balneare di Algesiras in Spagna.