mercoledì, aprile 04, 2012

Arrivano i primi risultati positivi del viaggio di Monti in Estremo Oriente

Il Primo Ministro Monti si è recato in Cina con numerosi obiettivi strategici da raggiungere. Primo fra tutti, abbassare il quoziente di intelligenza dei cinesi che oggi appaiono troppo furbi e abili sui mercati esteri. "Voglio portare Ondestorte in Cina - ha dichiarato Monti - affinchè anche in quella nazione ci siano più idioti, come da noi, in modo da riequilibrare lo spread di intelligenza tra noi e questi capaci imprenditori di se stessi". Il Governo Cinese si è dichiarato ampiamente favorevole, e ha assicurato che quando si sarà formata una nuova classe di cretini cinesi verranno tutti mandati in Italia. Dopo le iniziative messe in atto da Monti ben 34 miliardi di cinesi si sono collegati al blog, si sono divertiti da matti pur non capendoci un cazzo, e sono immediatamente scesi di 4,4 punti nella scala dell'intelligenza mondiale. Il governo cinese forse stipulerà con Ondestorte un contratto per la fornitura di idiozie a partire dal giugno 2014.

Nessun commento: