domenica, novembre 30, 2008

Addio alla stitichezza



Un'equipe di oceanologi lacustri dell'Università di Cisano sul Neva ha scoperto in una recente spedizione nel Mar dei Sargassi una specie di pesci che si nutre esclusivamente di merda umana e, se non la trova, si espone all'enorme rischio di guizzare fuori dall'acqua e infilarsi nel culo dei melcapitati pur di procurarsi il cibo. Gli aspetti positivi di questo bizzarro comportamento non sono sfuggiti al prof. Troto Peshingaul detto "Jessica", il quale ha dichiarato:
"Il pesce mangiamerda non è solo un simpatico compagno di giochi che può egregiamente sostituire la minchia per chi desidera prendelo nel culo, ma è anche un valido aiuto per tutti quelli stitici che faticano a estrudere gli stronzi fuori dal culo, perchè a volte sono come palle di legno, e capite bene che far passare una palla di legno dal culo per alcuni può essere un fastidio. Il pesce mangiamerda evita allo sfintere quell'odioso compito, ma nello stesso tempo lo tiene allenato con continue, improvvise intrusioni... Insomma, penso che il pesce mangiameda a breve sostituirà il cane come pet preferito dalla razza umana".

Nessun commento: