sabato, novembre 03, 2007

Il nobel per la Fisica a Martin Putilatta


Il celebre scienziato Martin Putilatta, ordinario di Sputologia all'Università di Harvaard ha ritirato oggi pomeriggio presso la Filiale Banco Posta di via Granello, il premio Nobel per la Fisica.
Putilatta, già consulente di Ondestorte e ideologo della nostra trasmissione, è stato insignito della celeberrima onoreficienza grazie ai suoi studi sulle traiettorie degli sputi da cui lo scienziato ha elaborato una teoria sull'universo, definito da Putilatta "God spit". Secondo Putilatta (che in gioventù è stato campione americano di scracchio con e senza catarro) nello sputo sono contenute tutte le risposte ai grandi interrogativi della scienza.
La Sputologia (ndr) è una scienza relativamente giovane, nata nel centro di Palo Alto verso la metà degli annni '60.
E' proprio attorno a questo "palo alto" che i giovani ricercatori si esercitavano fino a notte fonda a "sputa più in alto", cimentandosi nei diversi stili: Vecchio West, infradenti, laterale classico e frontale percussivo. Stili che sono diventate vere e proprie discipline di studio e corsi di laurea.

Nessun commento: