martedì, maggio 08, 2012

Un fiore all'occhiello per la Liguria

La nostra regione è riuscita ad assicurarsi l'edizione 2012 del Campionati Mondiali Estrusione Merda, battendo in volata le altre due città candidate: Kabul e Baghdad. Come è noto l'estrusione merda è divenuta disciplina olimpica nel 2002.  La prestazione degli atleti richiede l'estrusione di un unico galluccio di merda senza interruzioni, del quale i giudici valutano la lunghezza, il peso, la consistenza e il timing di estrusione. Nella foto la primatista mondiale femminile, la finlandese Kakka Pitala, vincitrice della precedente edizione con un galluccio della lunghezza di mt. 1,63 e del peso di Kg. 12,64.

2 commenti:

Sig.na Elvira De Bernabeis ha detto...

Siete forti perchè riuscite a far ridere senza essere volgari. Questo umorismo così raffinato, fatto di allusioni e doppi sensi, mi fa veramente impazzire.

Ricky One ha detto...

è bellissima la posa plastica con cui l'atleta fa la merda, anche per cagare ci vuole un certo stile