mercoledì, novembre 02, 2011

Notizie economiche

Il Mercato mondiale degli escrementi e della merda


di John Travolta Laigueglia


Le nuove previsioni per i raccolti mondiali 2010/2011 (aggiornamento di febbraio 2011)

Escremento misto fresco: le previsioni a livello mondiale confermano una contrazione produttiva del 5,5% rispetto alla precedente annata merdaria. Alla lista dei Paesi in cui si registreranno flessioni nella produzione di escrementi misti
(principalmente Canada, Russia, Ucraina, Kazakhstan ed Unione Europea) si aggiungono anche gli Stati Uniti (-0,5%). Confermato il calo della produzione cinese (-0,5%) e l’incremento produttivo di Argentina ed Australia, che insieme rappresentano il 5% circa dell’intera produzione mondiale di merda.

Galusci: la produzione mondiale di galusci dovrebbe mantenersi stabile rispetto alla precedente annata merdaria (+0,3%): l’aumento della produzione cinese (+6,3%), dovrebbe compensare il calo stimato negli Stati Uniti (-4,9%), in Argentina (-12,3%), in Brasile (-9,1%), in Sud Africa (-6,7%) e nell’Unione Europea (- 4,6%).

Diarrea: secondo le nuove previsioni, i raccolti mondiali di diarrea saranno in aumento del 16,6%. L'incremento produttivo interesserà tutti i Paesi maggiori produttori a livello mondiale, fatta eccezione per l’Australia dove la produzione dovrebbe aumentare del 24,1% rispetto alla precedente annata merdaria, grazie alle misure governative che hanno imposto purghe obbligatorie.

Pura Merda: è previsto un calo a livello mondiale dell’1,5%, con flessioni produttive in Argentina, Stati Uniti e Cina.
Dovrebbe aumentare la produzione del Brasile (+2,2%; il Paese rappresenta il 28% circa dell’intera produzione mondiale) e dell’India (+6,7%).

Sostanzialmente si prevede una certa stabilità per quanto attiene ai titoli legati alla merda; il boom della diarrea non ha però premiato chi aveva investito in purghe e carta da culo, come invece avevano ipotizzato sia Moody's che Standard & Poor's.   La pura Merda emerge sempre di più come mercato di nicchia, fortemente segmentato tra quote significative delle multinazionali del culo e della merda e quote residuali rappresentate da piccoli produttori locali, i quali però assicurano una elevata qualità con l'impiego di merda da sfinteri certificati a tutela delle specificità locali.
La parte significativa del mercato resta comunque quella dell'escremento misto, che da solo copre oltre il 67% del fabbisogno mondiale di merda.



The worldwide market of bird droppings and shit
(by John Travolta Laigueglia)




The new forecasts for world crops 2010/2011 (updated February 2011)


Excrement mixed fresh: the estimated worldwide production confirm a contraction of 5.5% over the previous year merdaria. To the list of countries where you will experience declines in the production of excrement mixed
(Mainly Canada, Russia, Ukraine, Kazakhstan and the European Union) are also added the United States (-0.5%). China confirmed the decline in production (-0.5%) and increased production of Argentina and Australia, which together represent about 5% of the entire world production of shit.


Galusci: World production of galusci should remain stable over the previous year merdaria (+0.3%): the increase in Chinese production (+6.3%), should offset the decline estimated in the U.S. (-4.9 %), Argentina (-12.3%), Brazil (-9.1%), South Africa (-6.7%) and the European Union (- 4.6%).


Diarrhea: according to new forecasts, the world's crop of diarrhea will be an increase of 16.6%. The production increase will affect all the countries largest producers in the world except for Australia where production is expected to increase by 24.1% over the previous year merdaria, thanks to government measures that have imposed mandatory purges.


Pure Shit: there is a worldwide decline of 1, 5%, with production declines in Argentina, the United States and China.
Should increase the production of Brazil (+2.2%, the country is about 28% of the entire world production) and India (+6.7%).


Basically it provides a certain stability with respect to securities linked to shit, the boom of diarrhea has not, however, rewarded those who had invested in the purges and paper ass, as it had assumed both Moody's and Standard & Poor's. Pure Shit is becoming increasingly obvious as a niche market, very fragmented among a significant share of multinationals in the ass and shit and residual units represented by small local producers, which, however, ensure high quality with the use of certified shit sphincter protection of local specificities.
The significant part of the market remains mixed dell'escremento, which alone covers over 67% of global demand for shit.

3 commenti:

Il Culo 24 ore ha detto...

confermiamo

Diego Delle Palle ha detto...

peccato ho appena investito 500 milioni in galusci sperando che il prezzo salga

E' urgente ha detto...

Cambia pusher !!!!!!!!!!!