lunedì, luglio 19, 2010

La storia siamo noi.


La donna ripresa nell'immagine del 1901 è Artefatta Setticemia Vissani, al momento dello scatto aveva 97 anni. Artefatta aveva scoperto, ben 70 anni prima, che lo sperma dell'asino possiede il sorprendente potere di rendere la pelle sempre giovane e tonica. Iniziò così il trattamento completo quotidiano che consisteva nel cospargersi su tutto il corpo, capelli compresi, lo sperma d'asino. Artefatta aveva sempre decine di asini che venivano da lei masturbati con frequenza inaudita, molti morivano dalle seghe ed i loro corpi venivano venduti nella macelleria di famiglia dal padre Fetido Gaglioffo Vissani. Abbiamo così acquisito un altro tassello per testimoniare la passione della famiglia Vissani per gli asini.

Nessun commento: