mercoledì, giugno 29, 2016

Informazione Sanitaria di rilevante importanza

E' allarme assoluto sull'utilizzo dei mini-jeans, la moda che sta coinvolgendo tutti nell'estate 2016. Tutto sembrerebbe un normale inizio-estate con il caldo che spinge le persone a coprirsi di meno... ma ogni medaglia ha il suo reméscio, come diciamo noi a Genova... e infatti le recenti dichiarazioni dell'OMS non lasciano dubbi: utilizzare i jeans molto corti, che lasciano in vista la piega dei glutei, può provocare danni anche irreparabili agli organi genitali e all'apparato sessuale e urinario. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, il danno però non viene subito da chi indossa i pantaloncini cosiddetti "shorts" ma ad altre persone che si trovano lì a passare per caso. I numeri parlano chiaro, e il responsabile europeo della Salute Wolfang Rasponenberg parla di un vero e proprio "allarme sega". Il ministro Florenzin ha fatto sapere in una conferenza stampa che dall'inizio di giugno i casi di masturbazione compulsiva in Italia sono aumentati del 27% (+5,8 rispetto alla media EU) rispetto ai mesi precedenti. Solo la settimana scorsa al San Camillo di Roma sono stati ricoverati oltre 650 adolescenti con l'uccello tumefatto, e per la prima volta in Italia abbiamo registrato alcuni casi di implosione della prostata, anche in soggetti sani e di giovane età. L'allarme arriva anche dagli Stati Uniti, dove sulla costa Californiana sono stati creati alcuni centri di volontari per dissuadere i giovani dall'uso ripetitivo della masturbazione in seguito alla visione degli short  mini-jeans. La situazione sta creando anche gravi incidenti. Jeremy Pipps, un ragazzo di colore di Oklaoma City è stato abbattuto dalla National Scurity alla 347ma sega dopo che gli era stato più volte intimato di fermare la mano. Ramòn Manilla, un sedicenne portoricano del New Jersey è stato picchiato a morte dall'FBI perchè ha rivelato di essersi tirato 35 raspe nella sola mattinata del 3 giugno 2016, tutte dedicate ad una compagna di scuola. La ragazza è stata trasferita in un'altra scuola e i suoi shorts sono stati battuti all'asta da Sotheby's per 350.000 dollari. Insomma, come in ogni cosa ci sono i pro e i contro, ma la CE sta preparando una campagna di sensibilizzazione sociale per la dissuasione dell'uso dei pantaloni ultracorti. La BCE ha già pronti i fondi per alzare le plusvalenze degli investitori che scommettono sull'incremento di masturbazioni, desumendolo dalla vertiginosa salita dei titoli della Kleenex. Mario Sbraghi, intervistato sull'argomento, ha dichiarato: "Se tutti quelli che sono in grado di procreare non fanno altro che tirarsi dei maniglioni, è evidente che è ha rischio la sopravvivenza del nostro continente"

Nessun commento: