mercoledì, dicembre 03, 2014

LA TORTA





Compagni, i protagonisti della "Torta" sono dei veri proletari comunisti. Dopo avere visto le prime puntate mi si rattrappisce lo scroto nel notare quanto siano sfigati.
Da oggi sarà obbligatoria la visione della serie. Chi non obbedirà sarà inviato in un gulag a rieducarsi, guardare i Cesaroni e congelarsi il culo.

1 commento:

mauro ha detto...

Scusa jo ma non potresti inviare a questi comunisti sfigati il famoso Burlando Parodi a proporgli qualche innovazione per quegli appartamenti cosi scarni ??