mercoledì, marzo 05, 2014

Notte dey Ospital

Peccato che non ha vinto "La grande mona dei contumaci reprobi" di Lumaco Scaravermo, scenecciatura di Cecco Ghevara Balotelli con la participazzione strardinaria di Coglio Nestron Zofancul nel ruolo di Pappo Pillecchiari il vecchio sodomizzatore di iguane del delta del Popolo scandinavo esodato nei territori occupati dei testimoni silenziosi delle decadenza.

5 commenti:

Sexy Manetta ha detto...

belin... Gisfonchio Cangarlo vi ha plagiati tutti!!!!!!

Derek Contro Tutti ha detto...

Lo sai perché non ha vinto? E' un film di merda, dello scandinavo con l'iguana in pensione a delta di Venere, come la bellezza che di tornatore a Surriento ha poco a che fare di Fellini. Perché nelle zone dell'estuario dobbiamo per forza darci dei colpi nei coglioni? Allora evviva il Salento, che Borges non lo ha mai detto.

Biagio ha detto...

Plagio il culo della merda di satana

Satan Satan Aleppe ha detto...

Non nominatemi che non vi conviene

Satan Satan Aleppe ha detto...

Non nominatemi che non vi conviene