martedì, settembre 25, 2012

Gli anni felici


Che lo vogliamo dire che noi fin dalla dolcevita in poi siamo master & leganziarus va bene? Che il gek-sèt si accapiglavano per avere un tavolo al palla va bene? Che avevamo prenotazioni di liste dattesa fino a sei mesi con nomi come Fransinatra Alberto Lupo Briscitbardò e i savoia che venivano clandestini e volevano il tavolo d'angolo nella saletta? Che Malvito non ha mai avuto un auge come da quando Derek ha reso famoso e non dico altro? Che una volta Soraya si ha menato con Paola di Liegi per accaparrarsi l'ultimo impiattato a libretto? Che Porfirio Rubirosa faceva le feste al Malvito Savoy e si faceva spedire otto e dico otto limusin piene di asino cottacrudo? Quelli si che erano anni felici che adesso a cena ci viene er Batman, la Prestigiacomo, Morgan e Bonolis?

4 commenti:

Derek Contro Tutti ha detto...

E ti ricordi a Baby Pignatari? Che quando vedeva una bella donna dal suo tavolo ci mandava una corbeil di aculei appena eviscerati?

Colin Vinteg ha detto...

... e tuo zio Morgan Vissani Le piràt che ci tagliava via la testa alle bottiglie di latte d'asino con la scimitarra? e aveva la bandana ante litterans, che ce l'à poi regalata a Farah Diba la sera che Aichè Nana ha fatto lo spogliarello con la gonnellina di aculei.

Derek Contro Tutti ha detto...

Bei tempi... che Giccirizzi si sdraiava sugli aculei come di fachiro sul tavolo della piegatura a libretto che lui veniva sempre in cucina prima di mangiarlo, e averci sempre un calice in mano di Flobertone di Malvito mosso.

Colin from Via Veneto Malvito ha detto...

ma il più bello di tutti ha stato quando Follini ha venuto a girare il fils che a fatto entrate Anita Bembergs nella fontana di Trevis e chiamava a Marcello Barbagianni che non si voleva bagnare i piedi e poi a detto massì