martedì, ottobre 11, 2011

Nuovi farmaci

Anche quest'anno è in arrivo la sindrome influenzale, come al solito si tratterà di un virus prodotto in vitro dalle multinazionali farmaceutiche e poi immesso nella società per vendere vaccini e altri farmaci per un fatturato di miliardi e miliardi. Ma per fortuna c'è la globalizzazione, e così abbiamo scoperto che in Bielorussia i Laboratori Parank Nelkull diretti dalla dottoressa Vampiria Wagina-Knauss hanno messo a punto un nuovo rimedio contro la sindrome influenzale. Si tratta di un farmaco in supposte, somministrabili in monodose, capaci di contrastare qualsiasi malanno invernale. Tutti i microrganismi muoiono infatti durante l'esplosione del culo conseguente all'inserimento della supposta.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Minchia che fica questa farmacista dell'est!!! Voglio una foto nuda sua